Wired su iPad per la prossima estate

di Redazione 4

Il direttore di Wired USA, Chris Anderson, ha annunciato durante la TED (Technology, Entertainment and Design) conference che il mensile dedicato alla tecnologia approderà su iPad a partire dalla prossima estate.

Durante la conferenza, è stata mostrata al pubblico presente una demo (sul monitor che vedete nell’immagine di apertura) per avere un assaggio di come sarà l’esperienza di lettura sul tablet di Apple. Grazie alle gestures disponibili su iPad, è stato implementato un sistema di navigazione che permette, ad esempio, di navigare attraverso i vari articoli trascinando le dita verso destra o sinistra; la presenza dell’accelerometro, inoltre, permette di modificare il layout in base all’orientamento del display: in modalità landscape verranno mostrate due pagine affiancate.

Anderson crede molto nell’iPad e lo dimostrano le sue parole: “Vengo dal mondo dei media e, come avrete sentito, abbiamo molte domande riguardo il nostro futuro. La buona notizia è che penso che abbiamo trovato parte delle risposte…Pensiamo che questo [iPad] sia un ‘game changer’”. Secondo Anderson iPad permette ai periodici per la prima volta di mostrare contenuti digitali insieme ai valori e alle rappresentazioni propri della carta stampata.

La dimostrazione è stata presentata da Jeremy Clark di Adobe, il quale ha lavorato negli ultimi sei mesi con Scott Dadich, Creative Director di Wired USA, per mettere a punto il Wired iPad Magazine.

Per quanto riguarda il prezzo dell’abbonamento digitale, Anderson non ha rilasciato indicazioni precise; sappiamo che in Canada un abbonamento annuale a Wired costa 40 dollari, contro i 70 dollari per il resto del mondo. La mancanza di una distribuzione fisica, tuttavia, induce a pensare che il prezzo di un abbonamento su iPad sia “nettamente inferiore”.

[via]