Tim Cook parla di salute, concorrenza e Steve Jobs

di Lorenzo Paletti Commenta

Tim Cook, in una intervista telefonica con il programma televisivo Mad Money, parla di Apple, dei suoi concorrenti, di salute e automobili.

timcookjimcramer

Tim Cook, amministratore delegato di Apple, ha fatto un colpo di telefono alla CBNC nelle ultime ore. Cook ha chiamato in diretta durante il programma Mad Money, diretto da Jim Cramer. In onore del decimo anniversario della trasmissione, Cook ha parlato di ResearchKit, dei concorrenti di Apple, Apple Pay e del futuro dello sviluppo di prodotti in Apple.

Cramer ha chiesto a Cook quali sono i settori della “nuova frontiera” che definiranno il futuro della tecnologia. Cook ha risposto che la salute è il settore di maggiore interesse, ma il CEO ha citato anche le automobili e la domotica. Stando a Cook, i dispositivi come Apple Watch e i servizi come ResearchKit permetteranno agli utenti di vivere delle vite più sani, venendo incontro in particolare ad un settore del mercato “probabilmente sottostimato”.

Cook ha definito ResearchKit: “Una vera rivoluzione”. ResearchKit è una piattaforma Open Source dedicata ai centri di ricerca che permetterà a chiunque lo voglia di creare applicazioni per la ricerca media direttamente su iPhone. Lo scorso mercoledì l’università di Stanford, che ha sviluppato le prime app con ResearchKit, ha annunciato di avere già raccolto l’adesione di 11 000 persone al suo programma di studio.

Cramer ha anche chiesto a Cook se pensa che app come Salute saranno presto in grado di misurare anche altri fattori, come il livello di glucosio nel sangue e la sua pressione. Cook ha risposto: “Ne sono convinto”.

Cramer ha anche domandato a apple cosa ne pensa riguardo la concorrenza che è continuamente alle spalle di Apple. Cook ha risposto che Apple è sempre “paranoica”, e lavora con attenzione per creare i migliori prodotti possibili:

Siamo sempre paranoici. Viviamo nella paranoia. Vogliamo creare i migliori prodotti. E se non stiamo cercando di battere il prodotto di un concorrente stiamo cercando di battere il prodotto che stiamo vendendo attualmente. Tutti vivono sul bordo del burrone.

Cook ha anche parlato di Steve Jobs, sostenendo che il DNA di Jobs rimane nell’azienda, anche se molti dei prodotti che sono attualmente in vendita con il marchio della mela morsicata sono nati e sono stati sviluppata sotto la supervisione di Tim Cook.

[via]