Surface RT: Microsoft abbassa i prezzi a fronte di vendite lente

di Lorenzo Paletti Commenta

Surface RT con tastiera azzurra

Microsoft, che in queste ore sta subendo una pesante riorganizzazione fortemente voluta dal sempre brillante Steve Ballmer, avrebbe intenzione di diminuire di 150 dollari il prezzo dei suoi Surface RT. La versione più economica e meno potente del tablet prodotto da Redmond faticherebbe infatti a fare breccia nel mercato dominato da iPad.

A scoprire le intenzioni di Microsoft è The Verge. Scrive Tom Warren sul sito:

La mossa di Microsoft di abbassare il prezzo del Surface RT segue un periodo di vendite lente, e i tentativi di piazzare il dispositivo altrove a basso prezzo.

The Verge si riferisce al programma messo in piedi da Microsoft per fornire Surface alle scuole al prezzo di 199 dollari a unità. La notizia del taglio di prezzo arriva poche ore dopo la conferma, avvenuta nel corso della Worldwide Partner Conference di Microsoft, che la compagnia di Redmond starebbe progettando un aggiornamento di Surface RT e Surface Pro (con nuovi accessori) nel corso del suo prossimo anno fiscale, iniziato proprio in questi giorni.

Staples ha confermato il taglio dei costi con una pubblicità, indicando come data per l’avvio dei “saldi elettronici in casa Ballmer” a partire dal prossimo 14 luglio. Il prezzo, per gli Stati Uniti, di Surface RT, diventa quindi:

  • Surface RT 32GB – $349.99
  • Surface RT 64GB – $449.99
  • Surface RT 32GB con Touch Cover – $449.99
  • Surface RT 64GB con Touch Cover – $549.99

Surface Pro mantiene invece invariato il suo prezzo. Ricorderete che Microsoft aveva festeggiato il lancio della versione più potente del suo tablet lo scorso febbraio, quando le scorte distribuite a negozi di elettronica e centri commerciali erano terminate in poche ore.

Per quanto riguarda Apple, che continua a dominare il settore con iPad, ci si attende un aggiornamento nella gamma dei tablet questo autunno.

[via]