Stratus è il miglior controller di gioco per iOS, ma costa un sacco di soldi

di Giovanni Biasi Commenta

stratus controller ios

iOS 7 ha rappresentato una svolta significativa nel mondo del gaming sui dispositivi mobile Apple. A partire da quest’ultima versione del suo sistema operativo, infatti, Cupertino ha pensato bene di integrare ufficialmente il supporto ai controller di gioco, in modo da garantire all’utente un’esperienza ludica quanto più simile possibile alle controparti su console. Ad Apple devono essersi resi conto che l’App Store stava diventando troppo grande, e la sezione gaming troppo popolata e apprezzata per poter essere confinata alla gestione su touch screen. Quindi, ben vengano le periferiche ad-hoc. Nonostante ancora non sia ancora cominciata esattamente una “guerra dei controller”, oggi vi parliamo di Stratus, il prodotto di SteelSeries che sembra aver colpito nel segno. 

Partiamo dal design. Come è possibile vedere dall’immagine qui sopra, Stratus offre i classici sistemi di input: due levette analogiche, un D-Pad, un tasto centrale, quattro frontali e quattro dorsali. Insomma, c’è tutto e potrete fare di tutto e controllare qualsiasi cosa. Come si legge dai primi hands-on pubblicati in rete, il controller è sorprendentemente piccolo ma sorprendentemente comodo, anche per chi ha mani piuttosto grandi. Le levette sembrerebbero essere di qualità più alta rispetto a quelle viste sul controller marchiato Moga, e ricorderebbero più che altro delle versioni più piccole degli stick analogici che si possono trovare su un controller PlayStation o Xbox. Qualche lieve problema relativo ai dorsali: sono quattro e sono disposti in modo abbastanza stretto, e capita di mancarne uno e premerne un altro.

Ma vale la pena comprarlo? Secondo le prime prove apparse in rete, Stratus è il miglior controller di gioco per iOS. È comodo, di dimensioni molto ridotte e quindi facile da portare in giro. Il problema a questo punto è il prezzo. Non esistendo ancora, come già accennato, un vero e proprio mercato per i controller di iOS, tutti i prodotti ad oggi disponibili si attestano sui cento dollari, centesimo più, centesimo meno. Che sono tanti. Sono tanti soprattutto se si considera che i pad di una piattaforma di nuova generazione come PlayStation 4 o Xbox One costano circa la metà.

Aspettiamo un anno e siamo convinti che i prezzi, con l’aumentare della concorrenza e dei dispositivi sul mercato, caleranno sensibilmente. Come è giusto e normale che sia.

via | 9to5mac