Schiller parla del nuovo MacBook e della collaborazione ad Apple

di Lorenzo Paletti 39

Phil Schiller rilascia una (rara) intervista, e parla della tecnologia del nuovo MacBook 12'' con Retina Display e del clima di collaborazione che si è costruito ad Apple negli ultimi 20 anni.

14747-10530-DSC8180-l

Il Senior VP di Apple per il marketing Phil Schiller ha recentemente rilasciato una intervista a Mashable. Durante l’intervista, Schiller ha parlato del nuovo MacBook da 12’’ con Display Retina e dell’intensa collaborazione tra i colleghi ad Apple.

Schiller ha sottolineato come la concezione dei prodotti ad Apple sia molto cambiata negli ultimi anni, costringendo l’azienda a introdurre un ambiente di grande collaborazione:

Dall’inizio, il Mac ha rappresentato la responsabilità di Apple nel prendersi in carico ogni parte: hardware, software, come funzionano le applicazioni e, con il tempo, anche i servizi Internet. Ma questo è molto differente ora rispetto a 20 anni fa.

Oggi questi team non solo disegnano qualcosa insieme, ma concettualizzano anche funzioni che non sarebbero possibili o integrabili se non lavorassero in sintonia.

Schiller ha parlato anche del nuovo MacBook da 12’’ con Retina Display:

Alcuni la chiamato Speaktenna. La striscia nera lungo il retro del MacBook che contiene la combinazione, mai provata prima, di antenne per Bluetooth e WiFi e altoparlanti. Si tratta di una soluzione che permette di risparmiare un bel po’ di spazio che gli artisti del teardown hanno ignorato.

In questo caso gli ingegneri di Apple hanno lavorato al massimo per cercare di includere la maggiore quantità di tecnologia nel piccolo spazio del case di alluminio anodizzato. Questo include delle batterie di nuova generazione con forma a terrazze per utilizzare tutto lo spazio interno al dispositivo.

Schiller ha anche risposto ad una domanda legata al Surface Book di Microsoft e al Surface Pro 4, dispositivi a metà tra un PC e un tablet:

Ci sono molte offerte di questo tempo, molte persone che cercano di creare una nuova fascia di mercato, ma in base ai dati che ho in mano, sembra che si tratti ancora di una piccola nicchia che non sembra raggiungerà mai dimensioni significanti.

[via]