Samsung: tiepido il riscontro per il Galaxy S5, sostituito boss del mobile design

di Giovanni Biasi Commenta

samsung galaxy s5

L’ultimo dispositivo di bandiera di Samsung, il Galaxy S5, non è stato accolto benissimo da tutti, soprattutto per quanto riguarda alcune scelte di design. E si tratta apparentemente di un problema molto sentito in azienda, tanto da causare la sostituzione del capo della divisione mobile design, Chang Dong-hoon, con il vice Lee Min-hyouk. Secondo Reuters, Chang lascerà le sue responsabilità nel campo del mobile design per focalizzarsi sulla gestione di un messaggio e una coesione più ampia in tutti i settori dell’azienda. 

Di seguito un estratto delle parole che Samsung ha comunicato a Reuters:

Il riallineamento darà modo a Chang di focalizzarsi maggiormente sul suo ruolo di gestione del Design Strategy Team, il centro di design della compagnia che è responsabile per le strategie di design a lungo termine attraverso tutti i settori di Samsung, incluso il settore Mobile Communications.

Ma questa mossa, come già accennato, segue alcune critiche nei confronti del Galaxy S5, critiche anche piuttosto aspre da parte della stampa (l’International Business Times titolava “Samsung Galaxy S5: Looks Cheap, Feels Cheap”). E il lavoro di Lee, uno degli ideatori originari del design iniziale della linea Galaxy, è ampiamente apprezzato. Proprio lui ne parlò nel 2012, in occasione dell’inizio degli scontri legali tra Apple e Samsung: “Da designer dico che c’è un problema di dignità. (Il Galaxy) è originale fin dall’inizio, e io sono quello che l’ha creato. È un prodotto totalmente differente [da quelli Apple, ndr] con un design e tecnologie differenti”.
Diverse corti hanno però dato ragione ad Apple, mostrando di non essere granché d’accordo con Lee.

Ad ogni modo, da ora in poi la divisione mobile di Samsung cambierà guida e strategia, con Chang che torna ad occuparsi di questioni più generali, pare di capire.
Vedremo l’influenza diretta di Lee già col Galaxy S6?

via | Apple Insider