Samsung in declino: calo del 60% per colpa delle vendite degli smartphone

di Giovanni Biasi 6

La multinazionale coreana potrebbe trovarsi di fronte al più grande calo nei profitti degli ultimi cinque anni, per colpa soprattutto della durissima concorrenza nel mercato smartphone.

10681-3034-141006-Galaxy_Alpha-l

Secondo re/codeSamsung Electronics ha inviato una nota agli investitori informandoli di un profitto lordo, per il terzo trimestre 2014, di 3.8 miliardi di dollari, e mettendoli in guardia su quello che potrebbe essere il più grande calo dei guadagni per la compagnia negli ultimi cinque anni. Si parla, facendo un confronto con lo stesso periodo dell’anno scorso, di un calo di quasi il 60%. Come fa notare l’articolo, il numero di 3.8 miliardi di dollari è molto inferiore alle previsioni degli analisti, che rimangono su una media di 5.2 miliardi di dollari. 

Ma di chi è la colpa di tutto questo, e quali sono i motivi di un declino simile? Ecco, per Samsung si tratterebbe di un calo da imputare alla durissima competizione che si è creata nel mercato degli smartphone, sia di fascia alta che di fascia bassa, ad un calo nelle spedizioni dei display e a una domanda inaspettatamente bassa per quanto riguarda i televisori.

Parlando del mondo degli smartphone, c’è da notare come le spedizioni da parte di Samsung siano aumentate rispetto ai trimestri precedenti, ma siano invece calati i margini di profitto per colpa della presenza di dispositivi economici come quelli di Xiaomi, o device di fascia alta come iPhone 6 e iPhone 6 Plus. E proprio con il lancio degli ultimi iPhone, e nello specifico con iPhone 6 Plus, sul mercato dagli ultimi giorni dello scorso Settembre, Apple è andata di fatto ad entrare in un mondo, quello dei cosiddetti phablet, che prima era dominato dalla gamma Galaxy, ed è evidente come le dinamiche siano andate a modificarsi.

Guardando al futuro, Samsung decide di rimanere cauta riguardo i risultati del quarto trimestre. Alcuni insider, come riporta il The Wall Street Journal, vorrebbero una ristrutturazione radicale della divisione Electronics della compagnia, per far fronte ai nuovi scenari che si sono creati.

via | Apple Insider