Problemi WiFi su Yosemite, con OS X 10.10.4 una soluzione definitiva?

di Lorenzo Paletti 1

Apple sembra avere finalmente preso una decisione per risolvere il problema di Discoveryd, il processo introdotto con Yosemite che affatica la CPU, consuma la batteria e causa problemi di connessione alle reti Wi-Fi. Il fix arriverà con OS X 10.10.4.

discoverydmdnsresponder

Apple ha rilasciato da qualche ora la quarta beta di OS X 10.10.4. L’aggiornamento sembra sostituire il fastidioso processo dicoveryd, che aveva causato non pochi problemi agli utenti di Yosemite che cercavano di collegarsi ad una rete WiFi.

A scoprire la novità sono stati utenti del forum di MacRumors e 9to5Mac. Entrambi hanno osservato che, in OS X 10.10.4, il processo discoveryd è stato sostituito dal processo originariamente usato in Mavericks: mDNSResponder.

Da quando OS X Yosemite ha fatto il suo debutto lo scorso ottobre, diversi sono stati gli utenti che si sono lamentati del processo discoveryd. Osservandone il comportamento in Monitoraggio Attività è possibile osservare che questo processo affatica la CPU, consuma batteria e soprattutto causa problemi di connessione alle reti Wi-Fi. Questi problemi non sono stati risolti per mesi, anche dopo diverse correzioni di bug e aggiornamenti ad OS X 10.10.1, 10.10.2 e 10.10.3.

Discoveryd era stato introdotto con OS X Yosemite come sostituto di mDNSRepsonder. Si tratta di processi che hanno il compito di amministrare le connessioni di rete di un Mac, ma nel caso di Discoveryd si tratta anche di processi che rallentano l’uscita del computer dallo stato di stand-by, a volte persino fallendo di risolvere nomi DNS. Diversi sviluppatori si sono lamentati del problema, inclusi Marco Arment di Instapaper e Craig Hockenberry di Iconfactory-

Non è un segreto nella comunità tecnologica che discoveryd sia la fonte di così tanti problemi. Ci sono persino soluzioni pazzesche. Con così tanti problemi, ci si aspetterebbe che Apple indichi quale soluzione per mitigare il problema.

Tra le soluzioni proposte c’era quella di “trapiantare” in maniera brutale il processo discoveryd da Mavericks a Yosemite. Ma ora Apple sembra avere deciso di sostituire il dannoso processo con quello che ha funzionato correttamente in precedenza.

[via]