Nuova causa contro Apple su brevetti per le reti VPN in iOS

di Gospel Quaggia 1

Anche dal punto di vista legale sembra non esserci pace per l’azienda di Cupertino. Questa volta i problemi arrivano da VirnetX, azienda che detiene numerosi brevetti riguardanti le reti VPN.

Stando a quanto riferisce Computerworld, VirnetX avrebbe avviato una causa contro Apple, Cisco, Aastra e NEC per aver utilizzato i loro brevetti senza licenza all’interno delle proprie applicazioni dedicate alle reti VPN.

VirnetX non è nuova a questo genere di azioni e a quanto pare agisce con cognizione. Infatti anche Microsoft è stata condannata ad un risarcimento di ben $ 200 milioni da parte dello stesso giudice che si occuperà dell’attuale causa contro Apple e le altre aziende coinvolte, tale Leonard Davis della corte distrettuale del Texas, spesso propenso ad accogliere le istanze dei querelanti in questo genere di cause.

I brevetti in questione sono ben 5, anche se Apple è accusata di violarne solo 2 e solo per quanto riguarda i dispositivi che montano iOS: iPhone, iPod touch e iPad.

Vedremo come si svilupperà la faccenda e vi terremo sicuramente aggiornati.

[via | MacRumors | setteB.it]