Move to iOS, l’app di Apple per gli switcher Android

di Lorenzo Paletti Commenta

Move to Android è l'app di Apple per Android che sarà lanciata con iOS 9 e permetterà di trasferire tutti i propri dati da un telefono Android ad un iPhone o un iPad.

13173-7724-150607-Move-l

Da 0 a 2. Oggi Apple ha introdotto due nuove applicazioni sviluppate per Android. Si tratta di una prima volta per l’azienda di Cupertino, che comincia ad invadere il terreno nemico del sistema operativo di Google.

Una delle due app è Apple Music, che sarà disponibile dal prossimo anno. L’altra si chiama Move to iOS e permetterà agli utenti Android di passare facilmente al sistema operativo mobile di Cupertino, eseguendo un trasferimento di dati e un download di applicazioni su un iPhone o un iPad.

L’applicazione non è stata menzionata durante la conferenza di apertura dell’evento, ma è un passo necessario che permetterà da Apple di aggiungere appeal ai propri prodotti per chiunque desideri convertirsi al sistema operativo mobile di Cupertino.

Stando alla pagina per gli sviluppatori di iOS 9, gli utenti Android possono utilizzare l’applicazione Move to iOS per trasferire i loro contatti, i loro messaggi, fotografie e video, preferiti dei siti web, account di posta elettronica, calendari e persino sfondi su un iPhone o un iPad. Alcuni elementi, come gli e-book e le canzoni acquistate su Android e protette da DRM non potranno essere trasferite, anche se pare che tutti i media non protetti digitalmente saranno passati sul nuovo iPhone o iPad id un utente.

Move to iOS sembra essere non solo un modo per trasferire una grande quantità di dati sui sistemi operativi mobili di Cupertino, ma permetterà anche agli utenti di ottenere suggerimenti riguardo quali App sarebbe meglio per loro scaricare, in base al software già installato sul dispositivo Android da cui si sta facendo il trasferimento. Apple aggiungerà tutte le app già installate alla Wish List di iTunes associata all’account che sta eseguendo il trasferimento.

L’app è descritta sul sito di Apple, ma non è chiaro quando sarà disponibile per il grande pubblico. Probabilmente sfrutterà funzioni introdotte da Apple in iOS 9, e quindi ci possiamo aspettare un lancio durante il prossimo autunno.