Microsoft sfida iPad e MacBook Air: ecco Surface Pro 3

di Giovanni Biasi 3

surface pro 3

Sebbene la linea Surface di Microsoft non abbia mai venduto come sperato, la casa di Redmond non ha alcuna intenzione di arrendersi. Ieri, in occasione di un evento organizzato a New York, è stato presentato il Surface Pro 3, quel tablet che, a detta di Microsoft, “è in grado di sostituire il vostro laptop”. E la casa produttrice non ha alcuna intenzione di nascondere l’obiettivo reale di questa nuova produzione, sfidare Apple e i suoi iPad e MacBook Air. Perché se la sfida tablet vs tablet può apparire logica, il team di Surface ieri si è addirittura preoccupato di confrontare sul palco il suo nuovo prodotto con il sottilissimo notebook della mela, proprio a evidenziare come peso e design siano due dei maggiori punti di forza del nuovo dispositivo. 

E a quanto pare, almeno secondo i giornalisti presenti all’evento, Surface Pro 3 è davvero parecchio leggero: pesa 800 grammi ed è spesso solo 9.1 mm (mentre l’Air da 11″ pesa 1.07 kg ed è spesso 1.7 cm). Parlando delle altre specifiche tecniche, poi, nel nuovo prodotto Microsoft troviamo un display da 12 pollici (quindi 1.9 pollici in più rispetto alla versione precedente) con una risoluzione da 2160 x 1140 e un aspect ratio di 3:2.

surface pro 3 macbook air

Esattamente come le ultime versioni del Surface, anche qui troviamo un supporto per mantenere il tablet quando in “modalità laptop”, e una tastiera per scriverci comodamente come se avessimo un normale notebook. La tastiera, a proposito, è stata aggiornata con un design migliore e un trackpad più preciso.

Surface Pro 3 è disponibile per il preorder già a partire da oggi, e sarà disponibile sul mercato statunitense e canadese dal 20 Giugno. Negli altri paesi, Italia compresa, arriva entro la fine di Agosto. Si partirà da un prezzo base di 799 dollari (più altri 129 per la tastiera), e sarà venduto in tre versioni, quella con processore Intel i3, quella con i5 e quella con i7.

Cosa ne pensate di questo nuovo dispositivo?
Microsoft sta imboccando la strada giusta? Riuscirà ad impensierire Apple?

via | iDownloadBlog