Le Live Photos di Apple occupano il doppio dello spazio di una fotografia normale

di Lorenzo Paletti 1

Le nuove Life Photos di iPhone 6s e iPhone 6s Plus promettono di dare nuova vita agli scatti effettuati con iPhone. E a quanto pare una Live Photo pesa il doppio di una normale fotografia da 12 MP.

Schermata 2015-09-11 alle 17.08.54

Durante l’evento di presentazione dei nuovi iPhone, l’azienda di Cupertino ha introdotto una nuova funzione esclusiva di iPhone 6s e iPhone 6s Plus chiamata Live Photos. La funzione permette di registrare in automatico i 3 secondi di video che precedono lo scatto di una fotografia. La nuova feature è attivata di default, e per ottenere una fotografia Live è sufficiente scattare normalmente una fotografia, come si è sempre fatto con iPhone.

Una fotografia cattura un istante congelato nel tempo. Con Live Photos, potrai trasformare questi istanti in momenti vivi e indimenticabili. Al cuore di Live Photo c’è una spettacolare fotografia da 12 Megapixel. Ma insieme a questa fotografia potrai vedere i momenti precedenti a quando è stata scattata, registrati con audio e movimenti.

Le Live Photos potranno essere visualizzate sugli esistenti iPhone, iPad, Mac e Apple Watch (se aggiornati all’ultimo sistema operativo disponibile). Apple ha anche aperto le API della tecnologia agli sviluppatori, perché possano integrare le Live Photos all’interno delle loro applicazioni. Facebook ha già annunciato di avere intenzione di supportare le Live Photos all’interno dell’app per iOS che sarà aggiornata entro la fine dell’anno.

Mentre mancano diversi dettagli riguardo al funzionamento della nuova tecnologia, Matthew Panzarino di TechCrunch ha rivelato in un video che lo spazio occupato da una Live Photo è circa il doppio di quello normalmente occupato da uno scatto da 12MP. Panzarino spiega che anche gli attuali iPhone scattano continuamente fotografie quando l’app Fotocamera è aperta, salvando esclusivamente l’ultima immagine registrata quando si preme il pulsante per lo scatto.

iPhone 6s e iPhone 6s Plus raccoglieranno questa sequenza di fotografie scattate prima della pressione del pulsante, comprimendole e trasformandole in un breve video da mostrare insieme alla fotografia.

@DanMatte, nel frattempo, spiega che le Live Photos sono un bundle di immagini che si basano sul formato JPEG. Questo significa che le fotografie potranno essere visualizzate senza problemi (anche se statiche) su dispositivi che non supportano le Live Photos.

[via]