iPod touch rappresenta il 38% dei dispositivi iOS venduti

di Luca Iannario 5

Quando Steve Jobs, dal palco dello Yerba Buena Center For The Arts di San Francisco, diceva che l’iPod touch è diventato pian piano l’iPod più venduto tra quelli proposti da Apple non sbagliava.

Come riporta AppleInsider, dei 120 milioni di dispositivi venduti che eseguono iOS ben il 37% sono iPod touch. Un risultato davvero importante per il lettore multimediale “tutto fare” con display touch-screen, considerando che la percentuale è diminuita sin dal lancio di iPad.

I dati sono stati estrapolati da asymco con delle semplici sottrazioni: mercoledì scorso Steve Jobs aveva dichiarato che dal lancio del primo iPhone nel 2007 sono stati venduti più di 120 milioni di dispositivi con iOS (conosciuto precedentemente come iPhone OS). Sottraendo i 59,6 milioni di soli iPhone venduti fino a giugno 2010 e i 3,2 milioni di iPad venduti nell’ultimo trimestre, si può dire che Apple ha venduto circa 45,2 milioni di iPod touch (stimando 8 milioni di iPhone e 4 milioni di iPad venduti tra luglio ed agosto). In percentuale, la cifra rappresenta il 37,7% di tutti gli iDevice che sfruttano le potenzialità del sistema operativo mobile dell’azienda di Cupertino.

“E’ diventato il numero uno delle console portatili al mondo”, ha esclamato Jobs. “E’ pazzesco. iPod touch vende più di Nintendo e Sony messi insieme. E’ stato fantastico”. A questo proposito occorre fare una precisazione.

Come sottolinea Philip Elmer-DeWitt di Fortune, Nintendo ha venduto 125 milioni unità di Nintendo DS, mentre Sony più di 62 milioni di PSP. E’ chiaro che l’iPod touch non può aver raggiunto questi numeri. Steve Jobs, evidentemente, si riferisce ai dati dell’ultimo trimestre. Negli ultimi tre mesi, infatti, tra i 9,41 milioni di iPod venduti (shuffle, nano, classic, touch), Apple ha venduto più dei 4,35 milioni totali di Nintendo DS e Sony PSP (di cui 3,15 milioni di DS e 1,2 milioni di PSP). Gene Munster ha stimato che Apple ha venduto in realtà oltre 6,8 milioni di iPod touch nell’ultimo trimestre.

[via]