iPhone: già 1,5 milioni di unità vendute?

di Andrea "C. Miller" Nepori 6

Fonte dati: Piper Jaffray

A due giorni dal lancio, si può già dire con buona approssimazione che l’iPhone 4 è lo smartphone dei record. C’erano code fuori dagli Apple Store statunitensi come non se ne sono probabilmente mai viste e i preordini erano già 600.000 a 24 ore dall’apertura delle prenotazioni.

Ma quanti sono stati effettivamente gli iPhone 4 venduti (o giunti a destinazione e dunque “contabilizzati”) dopo il primo giorno di disponibilità nei negozi? Numeri ufficiali non ce ne sono, ma gli analisti, come sempre in queste situazioni, non si sono trattenuti dallo snocciolare le loro personali stime e parlano di circa 1,5 milioni di unità vendute.

Yair Reiner della firm Oppenheimer (solo semplice omonimia con il CFO di Apple) è arrivato a calcolare tale cifra sulla base di questi dati:

  • 600.000 iPhone pre-ordinati il primo giorno (dato ufficiale)
  • 100.000 unità non prenotate vendute negli Store
  • 50.000 unità vendute da BestBuy
  • Il tutto da raddoppiare per ricomprendere le vendite internazionali e altri preordini

E’ d’accordo anche Gene Munster di Piper Jaffrey. Secondo Munster il primo weekend di lancio di iPhone 4 si prepara ad eclissare l’analogo fine settimana dell’anno scorso, quando iPhone 3GS superò il milione di unità vendute nel giro dei primi tre giorni.

Anche sul dato relativo alla tipologia di utenza le stime dei due analisti concordano (grafico in apertura). Sia Munster che Reiner hanno calcolato che circa il 77% degli acquirenti americani che hanno comprato un iPhone 4 erano già possessori di un telefonino Apple. Il dato è particolarmente significativo perché dimostra il successo della strategia Apple (un solo telefono all’anno, su cui si concentrano tutte le novità) e la capacità di fidelizzazione della clientela “mobile”, una delle più difficili da conquistare “a lungo termine”, da parte dell’azienda.

[via]