iPad genera l’1% del traffico Web mondiale

di Luca Iannario Commenta

In base a quanto emerso da una nuova analisi, iPad rappresenta l’1% di tutto il traffico Web mondiale, una percentuale impressionante se si considera che ha poco più di un anno di vita e che il miglior rivale rappresenta una fetta 50 volte più piccola.

L’analisi, condotta dalla firm di ricerca Net Applications, mostra (come potete vedere dall’immagine di apertura) la continua crescita del traffico generato dal tablet di Apple sin dal suo debutto sul mercato avvenuto all’inizio del 2010. Per quanto riguarda il solo mercato USA, inoltre, la curva si avvicina sempre di più alla soglia del 2%.

Nel rapporto dell’analisi, viene sottolineato come iPad rappresenta una fetta di traffico “53 volte maggiore rispetto al miglior concorrente”, nella fattispecie il Samsung Galaxy Tab (Android based). Al terzo posto per traffico Web generato troviamo il Motorola Xoom, con uno share 76 volte più piccolo dispetto al tablet dell’azienda di Cupertino. Il divario è addirittura imbarazzante con il PlayBook di RIM, che detiene uno share 306 volte inferiore.

Per quanto riguarda, invece, il solo traffico generato dai dispositivi mobili, iPad rappresenta un solido 25,5% mentre Android complessivamente si attesta al 31,6%. Il risultato è nettamente a favore di Apple se si tiene conto anche di iPhone che da solo rappresenta il 35,2%, più di tutti i dispositivi Android. In totale, quindi, i dispositivi mobili di Apple generano oltre il 60% del traffico Internet.

Seguono RIM (6,9%), Symbian (0,4%), Java ME (0,2%) e Windows Mobile (0,2%). Il buon momento di iPad dovrebbe migliorare ulteriormente durante il prossimo autunno grazie all’arrivo di iOS 5, che introdurrà una versione di Mobile Safari sempre più simile alla versione per Mac OS X.

[via]