In Cina bastano 100$ per trasformare un iPhone da 16GB in uno da 128GB

di Davide Ferrara Commenta

Black Market iPhone
Foto: Imgur

Dal mercato cinese ci si aspetta ormai di tutto. Siamo abituati alla produzione, elaborazione e contraffazione di qualsiasi tipo di oggetto, dagli ormai noti iPhone-clone, alle repliche di vetture di lusso vendute al costo di un’utilitaria.

Quello che più ci interessa è però il nuovo fiorente mercato che ruota attorno ad iPhone, e alle elaborazioni che vengono su di esso effettuate. Per soli 100$ è possibile infatti aumentare i gigabyte di memoria di un iPhone da 16 a 128. La cosa ha ovviamente suscitato grande interesse tra gli utenti, visto che il modello da 16GB supera in Cina i 700$, per oltrepassare i 1000$ con i modelli di capacità superiore.

Black Market Iphone
Foto: Imgur

Le prime segnalazioni di tali upgrade sono state riportate su China RealTime, un blog del Wall Street Journal, che ha raccontato di una considerevole diffusione del servizio, ampiamente pubblicizzato sia su portali online sia in un numero sempre crescente di negozi fisici sparsi sul territorio cinese.

La Cina è tra l’altro il più grande mercato di smartphone al mondo, e Apple negli ultimi anni ha puntato con estrema decisione al mercato orientale, determinata ad assicurarsi una considerevole fetta di utenti. Operazione brillantemente riuscita, visto che secondo gli ultimi report sulle vendite Apple ha registrato un aumento del 112% delle vendite di iPhone in Cina, dove sono stati consegnati ben il 40% degli iPhone venduti nell’ultimo trimestre.Riguardo il mercato parallelo delle modifiche, Apple non ha per ora rilasciato dichiarazioni ufficiali. Tale servizio disponibile per ora esclusivamente per iPhone 6, e non per il 6 Plus, comporta ovviamente la perdita della garanzia, oltre che parte del servizio iCloud inutilizzabile, e i rischi relativi alla procedura eseguita da personale non qualificato.

In Italia tale upgrade non sembra essere ancora arrivato. Se dovesse diffondersi anche qui, pensate che varrebbe la pena perdere la garanzia per aumentare la memoria? Oppure, a garanzia terminata, rischiare l’incolumità del terminale stesso? Fatecelo sapere nei commenti.

[via]