Il suono di avvio dei Mac è ora brevettato

di Pasquale Cacciatore 4

avvio Apple

Quale segno è più intuitivo ed evidente, più dello stesso logo della mela, del “suono” iniziale che contraddistingue i Mac? Pare che la cosa non sia certo sfuggita a quella fucina di brevetti che è Cupertino, che è riuscita ora a registrare legalmente il suono di avvio con un brevetto.

Sin dal primo Mac, venduto nell’ormai lontano 1985, tutti i computer di Apple emettono un classico suono all’avvio, una sorta di “saluto” che la macchina fa al suo utilizzatore (ci piace vederlo – anzi, sentirlo – così, perché no?). Ebbene, quel suono è ora registrato presso l’ufficio brevetti americano.

La descrizione ufficiale parla di “sensory mark“, ovvero un marchio sensoriale che “consiste in un suono sintetizzato di una corda leggermente stonata con tonalità intermedia fra sol bemolle e fa diesis”. Dal sito del dipartimento brevetti statunitense è possibile scaricare anche il suono, mentre qui è possibile ascoltare i vari “suoni” di boot dei Mac prodotti nei vari anni.