Una piattaforma Apple per la domotica alla WWDC 2014?

di Pasquale Cacciatore 1

domotica brevetto

La fonte è il Financial Times, che riporta quanto riferito da “fonti interne”: Apple sarebbe prossima a presentare, nel prossimo WWDC, una piattaforma per “ambienti intelligenti”.

Secondo quanto dichiarato da personaggi vicini all’azienda – che hanno preferito rimanere anonimi -, infatti, nella prossima Worldwide Developers Conference a San Francisco Apple presenterà un progetto integrato con i suoi dispositivi tutto dedicato alla domotica; ed alcuni brevetti già presentati possono far direttamente riferimento a questa novità (come quelli che riportano meccanismi capaci di far accendere le luci di una stanza non appena viene rilevato l’ingresso di un utilizzatore iPhone).

Al momento sono già disponibili sul mercato molti dispositivi controllabili da remoto con dispositivi iOS (basti pensare alle lampade a LED, ai numerosi impianti stereo, televisivi o di condizionamento che possono essere regolati con alcune app specifiche via Bluetooth/WiFi).
Quello che Apple intende, probabilmente, realizzare, però, è un vero e proprio nuovo ecosistema che rivoluzioni la gestione degli ambienti così come l’abbiamo concepita fino ad oggi, affermandosi tenacemente anche in questo nuovo mercato della “casa digitale”. I produttori potrebbero così realizzare appositi oggetti progettati su modello offerto da Apple, un po’ come è accaduto con le licenze “Made for iPhone“.

Sebbene il Financial Times non sia prettamente una testata inaffidabile nel riportare le proprie fonti, c’è da dire che al momento questa voce relativa a questo nuovo progetto è unica. Vedremo nei prossimi giorni se la conferma definitiva arriverà, magari proprio alla WWDC.

[via]