Cook parla agli azionisti: delusione per il titolo in borsa e nuovo campus

di Lorenzo Paletti 1

12.11.21-Campus2

Tim Cook, CEO di Apple, ha incontrato nelle scorse ore gli azionisti per fare il punto sulla situazione economica della compagnia, rieleggere il consiglio di amministrazione e votare su alcune proposte. Durante l’evento, Cook ha parlato apertamente del titolo in borsa di Apple, che negli scorsi mesi ha visto un inarrestabile declino, e dei tempi di costruzione del nuovo Campus.

Dopo le questioni amministrative (che potete trovare nella dichiarazione ufficiale di Apple a questo indirizzo) Cook ha ammesso che gli azionisti sono delusi del valore delle azioni di Cupertino. Il CEO ha però spiegato che l’attenzione dovrebbe essere rivolta al futuro. Secondo Cook saranno i prossimi mesi a rialzare il titolo in borsa di Apple e aumentare i profitti. A questo proposito, Cook ha assicurato che Apple sta lavorando anche a “nuove categorie di prodotti“, senza però specificare a cosa si stesse riferendo.

Come era accaduto lo scorso anno, anche questa volta l’incontro non ha prodotto particolari risultati, se non una piccola risalita del titolo in borsa sulle tracce di un rumor secondo cui, durante l’evento, Cook avrebbe potuto annunciare un frazionamento azionario. Questo non è però avvenuto.

Cook ha fatto anche il punto sul Campus 2.0 che Apple ha progettato e ha intenzione di costruire sul suolo della cittadina dove ora sorge il vecchio campus di Apple all’Infinite Loop.

Cook ha riassunto la situazione in maniera piuttosto chiara:

Abbiamo intenzione di radere al suolo tutti gli edifici sul nuovo sito e costruire un edifico da 250 000 metri quadrati che rappresenterà l’ambiente di lavoro più collaborativo del mondo.

Il nuovo Campus non sarà un eco-mostro, e aiuterà la cittadina a migliorare la sua immagine e il suo impatto ambientale. Circa l’80% del terreno attualmente utilizzato, spiega Cook, è coperto da asfalto e cemento. Quando il campus sarà costruito, la quantità di suolo coperta da cemento e asfalto scenderà al 20%. Stando ai piani di Apple, la costruzione dell’edificio non avrà inizio prima del 2014, ma il CEO ha spiegato che i primi lavori potrebbero in realtà avere inizio anche verso la fine di quest’anno.

I lavori dovrebbero comunque essere terminati entro la fine del 2016, e Cook spiega che i dipendenti, gli uffici e i laboratori di Apple si trasferiranno subito dopo nei nuovi ambienti.

[via]