Come funziona News, la nuova app di Apple per le notizie

di Lorenzo Paletti Commenta

News è la nuova app di Apple per le notizie che farà il suo debutto con iOS 9. Tutte le testate possono creare contenuti per News, con una interfaccia piacevole e ricca di contenuti interattivi. Il guadagno arriverà dalla pubblicità presente nell'app.

Apple News Jones

Come previsto da Re/code a pochi minuti dall’inizio della conferenza della WWDC, Apple ha scelto di pensionare definitivamente Edicola. L’app, che fino ad oggi permette di iscriversi e organizzare le proprie riviste su iPad e iPhone, sarà presto sostituita da una app che Apple chiama News.

News sarà disponibile, almeno per il periodo di lancio, esclusivamente nei paesi anglofoni: Stati Uniti, Inghilterra e Canada. L’app permetterà agli editori di convertire i propri articoli in bellissimi testi per iPad e iPhone, completi di tutti gli elementi multimediali per cui le riviste per iPad e iPhone sono note.

Al primo avvio, News chiederà all’utente quali sono le testate che è solito seguire. In questo modo l’applicazione si farà una idea degli interessi dell’utente per potergli fornire suggerimenti riguardo quali articoli leggere.

News ha un aspetto molto invitante. Elementi tipografici vengono alternati a grandi immagini e video per creare articoli interessanti, belli da vedere e interattivi. I contenuti possono essere ottimizzati sia per iPhone che per iPad, in modo da fornire una ottimale esperienza di lettura agli utenti. Non solo: News è in grado di tracciare quali sono gli articoli letti da un utente, in modo da comprendere con ulteriore precisione quali pezzi potrebbero interessargli in futuro.

Apple News iPad e iPhone

Su News saranno disponibili articoli dei più importanti siti e riviste degli Stati Uniti. Proprio per questa ragione il servizio rimarrà almeno per il lancio una esclusiva degli Stati Uniti.

Apple ha lanciato un nuovo sistema per la pubblicazione di articoli su News che chiama Apple News Format for Publishers, che dovrebbe permettere facilmente agli sviluppatori delle testate di creare articoli ideati per l’applicazione di iOS. Tutto dovrebbe essere fornito in maniera gratuita, e sfrutterà probabilmente inserzioni pubblicitarie all’interno degli articoli.