Il boss della sicurezza di Facebook: Adobe metta fine a Flash prima possibile

di Giovanni Biasi 1

Alex Stamos, nuovo chief security officer di Facebook, ha recentemente pubblicato alcuni tweet diretti ad Adobe: è ora di annunciare la data di fine di Flash, dice Stamos, ed è l'unico modo per aggiornare l'intero ecosistema al supporto di tecnologie più moderne.

flashoutofdate

Se seguite un po’ il mondo Applconoscete per forza anche la storia di Flash. Ci fu grande polemica, al tempo dell’uscita delle prime versioni di iPhone, per il mancato supporto della casa di Cupertino al software marchiato Adobe: all’inizio la riproduzione di video dal web sui dispositivi mobile Apple era, per non dire impossibile, particolarmente difficoltosa, perché tutti, o la grande maggioranza, basata su Flash. Ma Apple aveva ormai preso la sua decisione, e, come sapete, il tempo le ha alla fine dato ragione: Flash è ormai considerata una tecnologia obsoleta per la riproduzione di video o animazioni in rete, e oggi è HTML5 a farsi sempre più spazio. 

Ma nonostante Flash stia attraversando una lenta e dolorosa agonia, è ancora ben lontano dalla sparizione. Molti, però, sembrano starsi stancando di questa situazione, e cercano di convincere Adobe a ufficializzare finalmente una data per la fine di Flash. Alex Stamos, nuovo chief security officer di Facebook, è uno di loro: ha pubblicato recentemente dei tweet in cui invita Adobe ad annunciare una data per la fine della sua tecnologia Flash.

“È tempo che Adobe annunci la data della fine di Flash, e chieda ai browser di impostare i killbit quello stesso giorno”, scrive Stamos. “Anche fosse tra 18 mesi, stabilire una data è l’unico modo per eliminare ogni dipendenza e aggiornare tutto l’ecosistema in una volta sola”.

Ma tutta questa fretta di vedere la fine di Flash non è dovuta soltanto all’obsolescenza della tecnologia; il problema è che il software porta con sé una serie di vulnerabilità spesso molto pericolose per i browser. Eppure, ancora oggi sono molti i siti internet che si basano totalmente su Flash, e tutti i browser più importanti lo supportano ancora totalmente.

La fine di Flash, comunque, sembra ormai inevitabile: già Steve Jobs, nel 2010, sosteneva che un dispositivo iOS non avrebbe mai supportato la tecnologia Adobe, e la stessa Apple ha poi smesso di pre-installare Flash sui Mac.

Quanto tempo passerà, secondo voi, prima che Flash venga definitivamente abbandonato?

via | Cult of Mac