Apple vuole produrre una stampante 3D?

di Redazione Commenta

3d_printed_apple_logo

Trip Chowdhry, analista di Global Equities Research, non è nuovo alle previsioni su Apple. La sua sfera di cristallo dice ora che Apple starebbe lavorando ad una stampante 3D, proprio come starebbe facendo anche Google nei suoi laboratori.

Chowdhry non spiega per quale ragione questi sarebbero i piani di Apple, e si limita a citare l’esperienza dell’azienda nel settore tecnologico e i brevetti firmati Apple riguardanti la produzione di oggetti tridimensionali come prove per la sua previsione:

È stata Apple o Microsoft [a ispirare Google], ma gli sviluppatori dicono che Apple è probabilmente la fonte per Google perché Google considera Apple come suo principale concorrente, non Microsoft. E google vedere davvero Apple come un concorrente forte, non Microsoft, perché Microsoft ha un sacco di problemi di cui preoccuparsi. Apple possiede proprietà intellettuali in quel settoe e hanno una maggiore esperienza nello sviluppo hardware di quanta ne abbia Microsoft.

Chowdhry prosegue ricordando il recente acquisto di PrimeSense da parte di Apple. L’azienda, nota per avere collaborato con Microsoft alla produzione della prima generazione di Kinect, potrebbe servire ad Apple per i suoi piani. Google potrebbe presentare i suoi piani per una stampante 3D questo giugno o il prossimo ottobre, con il prodotto sul mercato non prima di 12-18 mesi.

Dobbiamo credere alle parole di Chowdry? Si tratta dell’uomo che, quasi due mesi fa, aveva detto che Apple avrebbe dovuto presentare il suo iWatch entro 60 giorni o sarebbe sparita dal mercato (non riuscendo ad innovare come nell’era Jobs). Lunedì saranno passati i 60 giorni, e non c’è speranza che iWatch venga annunciato prima di quella data. Possibile che questa sua previsione sia corretta? Forse, alla Google I/O Conference, avremo almeno una parte della risposta.

[via]