Apple espande il data center di Reno

di Lorenzo Paletti Commenta

Apple intende espandere il data center di Reno con nuovi cluster, necessari a fare fronte a iTunes Radio e iCloud.

AppleReno.0.081613

iCloud ha bisogno di server sulla nuvola, e menetre il numero di utenti Apple è in continua crescita, Apple si deve preparare anche al lancio di iCoud Drive, che arriverà con OS X Yosemite il prossimo autunno. Ecco perché, secondo quanto riporta il Reno Gazzette-Journal, Cuperitmno starebbe progettando la costruzione di due nuovi cluster il suo data center a Reno.
I nuovi edifici saranno le prime strutture a essere erette nella terza fase di costruzione dei data center di Reno. Trevor Lloyd, che si occupa di faccende comunali legate alla costruzione di edifici, ha commentato:

Continuano a lavorare. Apple continua a inviarci nuovi piani… e sembra che abbia intenzione di continuare ad espandersi per diverso tempo.

Una porzione del progetto che deve ancora essere costruita sono gli uffici amministrativi a Reno. Apple era scesa a patti con il comune per la costruzione degli uffici in una zona che aveva bisogno di essere rivitalizzata. La città era disposta così a rinunciare a 73 milioni di dollari che Apple avrebbe dovuto versare.
Non è ancora chiaro quale sia l’uso specifico che Apple farà delle nuove strututre, che sorgeranno nei pressi di quanto è già stato costruito:

Apple non ha chiesto alcuno sconto sulle tasse, almeno per ora… e in realtà è una decisione che spetta a loro. Niente nell’accordo è cambiato, e per questa ragione spetta a loro prendere una eventuale decisione in questo senso.

Un’altro settore in cui Apple potrbebe avere bisogno di importanti Data Center è lo streaming musicale. Cupertino ha recentemente acquisito Beats (la compagnia di Jimmy Iovine e Dr. Dre) proprio per migliorare la sua (fallimentare) iTunes Radio.
[via]