Apple è il marchio più cool tra gli indossabili, supera Samsung, Rolex e Google

di Davide Ferrara Commenta

Apple Watch

 

L’Apple Watch è senza dubbio lo smartwatch più venduto di sempre. Nonostante Apple sia restia a divulgare i dati di vendita sul device, Business Insider afferma che gli smartwatch afferenti a Google hanno venduto circa 720.000 unità. Secondo le proiezioni di vendita dell’agenzia di marketing Slice Intelligence, l’Apple Watch ha sfiorato le 957.000 unità solo nel primo giorno di prevendita.

In un recente sondaggio di Juniper Research, inoltre, il device di Apple (recensione Apple Watch) non si è limitato a stracciare la diretta concorrenza in termini di vendite, ma ha consentito ad Apple di essere indicata come “miglior marchio indossabile“, superando anche storici marchi operanti nel settore della moda o dell’orologeria di lusso quali Ralph Lauren, Rolex  e TAG Heuer.

Il sondaggio, condotto su 2000 utenti residenti negli U.S. e nel Regno Unito, mostra come persino gli utenti Android abbiano espresso la loro preferenza ad Apple, relativamente allo specifico settore degli indossabili, piuttosto che agli Android Wear. Altro dato interessante, è che solo un utente su cinque degli intervistati si è detto disponibile a spendere più di 175$ per un oggetto del genere. Secondo gli analisti, questo dato incrociato con i dati di vendita sempre maggiori degli smart band e dei fitness tracker, dovrebbe far riflettere i produttori e orientare la produzione hardware e software proprio verso questo settore. Soprattutto vista la non trascurabile percentuale di utenti che giudica tali dispositivi “belli, ma inutili”, e la notevole fetta di acquirenti che si dice invece notevolmente soddisfatta dell’acquisto e di usarlo prevalentemente come supporto durante le sessioni di allenamento.

Sei nomi dei brand citati fino ad ora vi hanno incuriosito, ecco la classifica completa:

  1. Apple
  2. Samsung
  3. Google
  4. LG
  5. Sony
  6. Nike
  7. Rolex
  8. UnderArmour
  9. TAG Heuer
  10. Ralph Lauren
  11. G-Shock
  12. Chanel
  13. Microsoft
  14. Motorola
  15. Adidas
  16. Omega
  17. Breitling
  18. Huawei
  19. Garmin
  20. Pebble
  21. Xiaomi

È interessante notare come il duopolio costituito da Apple e Samsung assorba oltre il 75% del mercato degli smartwatch, mentre Motorola e Huawei, che ne hanno prodotto dei modelli di tutto rispetto dal punto di vista del design, siano relegate ai piani bassi della classifica. Un risultato schiacciante, che risulta comunque in linea con le proiezioni di vendita di cui parlavamo ad inizio articolo, e che fornisce interessanti spunti di sviluppo visto l’elevato interesse emerso verso questi oggetti dagli utenti che li utilizzano nella pratica sportiva.

[via]