Apple Watch domina gli smartwatch e spinge il mercato al successo

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Apple Watch si conferma leader degli smartwatch con il 63 percento dei prodotti distribuiti: una spinta tale da proiettare il mercato oltre quello degli orologi tradizionali.

Stando alle ultime stime raccolte da Strategy Analytics, la distrubuzione del mercato degli smartwatch ha toccato quota 8.1 milioni di unità nell’ultimo trimestre dello scorso anno, per una crescita compressiva del 316 percento rispetto lo stesso periodo preso in considerazione a fine 2014. È un dato importante che segna anche il sorpasso sugli orologi svizzeri tradizionali, “fermi” a 7.9 milioni, che nasce per merito soprattutto di Apple Watch, che fa sua una fetta impressionante del settore: ben il 63 percento.

apple watch
Cliff Raskind, direttore di Strategy Analytics, spiega che il mercato degli smartwatch sta crescendo rapidamente in Nord America, Europa Occidentale e Asia. Grande merito, come si diceva in apertura, va agli Apple Watch, che detengono il 63 percento del mercato globale, almeno stando ai dati riferiti al periodo preso in considerazione, seguiti dalla concorrenza firmata Samsung, ferma però solo al 16 percento. In ogni caso, 8 su 10 degli smartwatch venduti in tutto il mondo appartengono a una delle due società, con netta prevalenza di quelli targati mela morsicata.

Neil Mawston, Direttore Esecutivo di Strategy Analytics, si concentra invece sul declino degli orologi svizzeri tradizionali, ormai in calo su base annuale del 5 percento. Secondo Mawston, la crescita del settore smartwatch è tra le cause da attribuire a questo calo di popolarità, tanto da usare addirittura parole forti per rendere l’idea: “L’industria di orologi svizzeri spera che gli smartwatch spariscano“. Un’ipotesi ovviamente impraticabile, ma che rende l’idea delle difficoltà incontrate da questi grandi marchi che eppure hanno provato, come TAG Heuer, a lanciare la propria proposta smartwatch senza tuttavia raccogliere i frutti sperati.

Apple non ha fornito informazioni ufficiali e precise sui dati di vendita dei suoi prodotti, ma le stime fornite in data odierna sono in linea con le statistiche che erano state riportate nel mese scorso, che affermavano come il colosso di Cupertino dominasse nettamente il mercato. Nel frattempo, l’azienda guarda già al futuro: a marzo è prevista la presentazione della seconda generazione di Apple Watch.

[via]