Apple brevetta il mixtape del futuro

di Lorenzo Paletti 1

La musica digitale ha ucciso i mixtape. Oppure no? Apple brevetta un sistema che permette di ricreare l'esperienza di registrare una cassetta con una playlist personalizzata da regalare ad una persona cara utilizzando iTunes Store e Apple Music.

13815-8880-150806-Mixtape-2-l

Nell’era della musica digitale in streaming, Apple brevetta la versione contemporanea del mix tape, la cassetta registrata in casa con la collezione di brani musicali da regalare all’amico o all’amata.

Descritto come Digital Mixed Tapes, il brevetto di Apple confermato dallo U.S. Patent and Trademark Office lo scorso giovedì descrive come sarebbe possibile, secondo i piani di Apple, rivivere la nostalgia dei bei tempi dei mixtape fisici anche nel mondo digitale fatto da iTunes e Apple Music. Apple immagina una tecnica con la quale sarebbe possibile creare un album musicale e regalarlo ad un altro utente.

Il punto forte, ovviamente, è che i brani presenti nell’album possono essere presi da diversi album pubblicati, permettendo così a chi regala l’album di comporre i brani come meglio preferisce.

Il sistema funziona sulla tecnologia già presente e utilizzata da Cupertino nei suoi store digitali. Gli utenti potranno unire brani musicali, video e immagini nell’ordine che preferiscono per fornire una esperienza altamente personalizzata alla persona che riceverà l’album in regalo.

L’utente che regalerà l’album potrà anche decidere se l’utente che lo riceverà potrà skippare le canzoni oppure sarà costretto ad ascoltarle singolarmente, e sarà anche possibile fare in modo che i titoli delle canzoni vengano rivelati uno per volta.

Aggiungere fotografie o libri fornisce un ulteriore componente di personalizzazione. In questo modo gli utenti potranno scegliere di visualizzare uno slideshow di immagini mentre viene riprodotta una canzone.

La persona che creerà l’album notificherà il destinatario con un messaggio di posta elettronica che farà sapere che un album è pronto per lui. La persona che riceverà l’album in regalo lo potrà accettare, notificando così la persona che ha fatto il regalo.

Non è chiaro se Apple intenda integrare questo servizio in Apple Music, ma considerato che si tratta di una semplice questione di software, non è improbabile che un simile servizio veda la luce nei prossimi mesi.

[via]