Apple aggiorna Safari, poi ci ripensa

di Giovanni Biasi 3

L'aggiornamento, disponibile per OS X Yosemite, Mavericks e vecchie versioni del sistema operativo, risolveva problemi legati alla sincronizzazione tra dispositivi, alle password, e migliorava performance grafiche. Apple però lo ha rimosso dopo poche ore.

safari aggiornamento

Qualche ora fa, Apple ha rilasciato, per poi rimuoverle poco dopo, la versione 8.0.1 di Safari per OS X Yosemite, la 7.1.1 per OS X Mavericks e la 6.2.1 per le versioni più vecchie. L’aggiornamento, che arriva tre settimane dopo il rilascio delle beta di Safari agli sviluppatori, può poteva essere scaricato dal Mac App Store.

L’update risolveva un errore riguardante la sincronizzazione della cronologia tra i dispositivi senza l’utilizzo di iCloud Drive, un problema riguardante le password, migliorava le performance grafiche su display Retina, e permetteva agli utenti di importare username e password da Firefox.

Come dicevamo, l’aggiornamento è stato rimosso e non ne conosciamo le ragioni, né quando verrà reso nuovamente disponibile.

via | Mac Rumors