Apple acquisisce l’azienda dei sensori 3D di Kinect?

di Pasquale Cacciatore 1

13.07.16-Carmine

Rumors provenienti dal Medio Oriente affermano che Apple sarebbe interessata ad acquisire PrimeSense, l’azienda che ha portato la tecnologia di riconoscimento 3D nei sensori di Xbox Kinect.

La notizia appartiene al giornale israeliano Calcalist: i contatti fra Apple e PrimeSense sarebbero già ad un punto avanzato, e l’acquisizione potrebbe avvenire presto per una cifra che ruota attorno ai 280 milioni di dollari.

L’azienda israeliana è specializzata nella produzione di sensori di rilevamento tridimensionale, venuti alla ribalta grazie al Kinect della console Microsoft Xbox, ma presenti ad esempio anche in prodotti come Matterport (scanner 3D utilizzato per ricostruire modelli tridimensionali di interni) o l’iRobot di AVA.

Non si conosce al momento il motivo del grande interesse di Apple verso le tecnologie di PrimeSense; considerate però le precedenti acquisizioni (WifiSLAM in primis), si può pensare che i prodotti software di PrimeSense saranno integrati nelle tecnologie GPS in ambienti chiusi.

Nel frattempo, anche Intel non sembra riposare: Geektime (altra fonte israeliana) afferma che il colosso informatico avrebbe acquisito per 40 milioni di dollari l’azienda Omek Interactive (nuovamente, con sede in Israele), specializzata in modelli di riconoscimento e tracciamento dei movimenti; acquisizione che è stata poi confermata da Intel al giornale israeliano The Marker.

Insomma, il prossimo anno vedrà davvero l’affermazione del perceptual computing (ovvero, dell’utilizzo più naturale ed intuitivo dell’interfaccia dei dispositivi)?
Considerate le basi, non si può che pensare di sì.