App Store: 10 miliardi di download [Aggiornato]

di Luca Iannario 5

Alle 11.26 di questa mattina è stato raggiunto l’atteso traguardo per App Store e Apple: sin dalla sua introduzione, circa due anni e mezzo fa (dal 10 luglio 2008), sono stati effettuati ben 10 miliardi di download di applicazioni per i dispositivi che utilizzano il sistema operativo iOS.

Come si può leggere sul sito, a questa pagina, Apple ringrazia tutti i suoi clienti e li invita a tornare sulla pagina per scoprire il nome del fortunato che ha effettuato il dieci miliardesimo download e, di conseguenza, ha vinto un credito da 10.000 dollari (circa 7.500 euro), spendibile su iTunes Store, App Store e Mac App Store (oltre che su iBookstore per i paesi che hanno libri commerciali nel catalogo).

Considerando l’orario, potrebbero essere stati avvantaggiati i clienti di Europa e Asia che hanno concorso alla vincita, visto che negli USA era notte in praticamente tutti gli stati. Ci auguriamo, quindi, che il fortunato possa essere stato un italiano.

Al di là del concorso, annunciato il 14 gennaio, il traguardo rappresenta un evento storico molto importante per l’azienda di Cupertino visto che App Store si è affermato come modello di business imitato da tutti i principali concorrenti, da Google con Android a Nokia, da RIM a Microsoft. Come riporta setteb.it, il primo miliardo di download è stato registrato nell’aprile del 2009, il secondo miliardo risale al settembre del 2009, il terzo miliardo è stato raggiunto nel gennaio dello scorso anno ed infine i 7 miliardi venivano annunciati a fine ottobre. Il numero di download, quindi, ha seguito una curva esponenziale e il traguardo è stato raggiunto con forte anticipo, soprattutto se si pensa che in poco meno di tre mesi sono stati effettuati lo stesso numero di download effettuati nel primo anno e mezzo dalla nascita dello store online.

Vi aggiorneremo non appena sapremo il nome del fortunato vincitore. Stay tuned!

Update: Apple ha annunciato il nome del vincitore; si tratta di Gail Davis di Orpington (Kent, UK) per l’acquisto di Paper Glider.

[via]