Adsl per tutti (quasi) gratis!

di Paolo Petrone 3

home-pc-girl.jpg

Quante volte vediamo le pubblicità in tv che ci promettono decine di Mega per le nostre connessioni Adsl? E quante volte pensiamo che si tratta solo di “bufale”?

A volte invece la realtà può riservarci qualche meravigliosa sorpresa, e, grazie alle scelte commerciali di Telecom (proprietaria della fetta maggiore della rete), l’upgrade diventa di massa e viene esteso anche a tutti i provider che usano la sua rete. L’upgrade si realizzerà da 2/0,256 Mbps (Adsl base senza banda garantita) a 7/0,384 Mbps per abilitare ad Alice Home Tv via web tutti gli utenti Telecom. L’upgrade sarà effettuato in modo automatico per tutti gli utenti, anche per coloro che hanno sottoscritto un canone con una ampiezza di banda inferiore.

Con tutta probabilità quindi entro i primi di novembre potremo scoprirci ad osservare una velocità di rete raddoppiata o triplicata. A tutto ciò si aggiunge anche la possibilità che (secondo voci non confermate) proprio Telecom proponga un taglio base di 2 Mega inferiore rispetto agli standard, ma con prezzi di abbonamento inferiore rispetto a quelli di mercato (forse pari a 10 euro).

Ma la rete ha da riservarci altre splendide sorprese e così, nell’attesa che le frequenze Wi-Max vengano assegnate, alcuni rumors comunicano che due grandi catene di distribuzione fastfood come Starbucks e McDondald’s stanno per avviare esperimenti di connessione wireless gratuita nei propri punti vendita.

La rete web, dapprima poco diffusa e costosa, sta finalmente diventando un bene primario alla portata di tutti.