2013: le migliori app per iPhone e iPad

di Redazione 1

Latest IPhones Hit Shops In Hong Kong

Per Natale avete ricevuto un iPad o un iPhone? Ecco la lista della applicazioni lanciate nel 2013 che non potete lasciarvi scappare. Questo è il best-of 2013 di iOS.

MailBox

Mail, l’app di Apple fornita con ogni iPhone, ha funzioni limitate. Se siete utenti GMail potreste scaricare l’applicazione ufficiale di Google, ma quest’anno è stato Mailbox a fare il botto. L’applicazione acquistata di recente dai creatori di Dropbox, permette di trattare le mail come una lista di to-do. Archiviate le mail a cui avete risposto, o rinviate in un secondo momento quelle che non richiedono una azione immediata. Mailbox è gratuitamente disponibile su App Store.

Snapchat

Snapchat non è la prima applicazione che vi permette di inviare una fotografia. Ma è di certo la prima app dove quella fotografia scompare dopo al massimo 10 secondi. Fenomeno dell’anno, opportunità da qualche miliardo di dollari secondo Facebook e e Google, Snapchat è senza dubbio l’app simbolo di questo 2013. Ed è gratuitamente disponibile su App Store.

Feedly

Google Reader è morto. Il principale servizio di iscrizione a feed RSS ha detto addio alla rete negli scorsi mesi, e Feedly potrebbe essere il suo degno erede. Con una web-app accessibile dai browser PC e una applicazione mobile disegnata con gusto, Feedly è un’ottimo modo per tenersi aggiornati, e una valida alternativa a Google Reader.

Duolingo

Se volete imparare una nuova lingua, e volete farlo con semplicità e stile, non c’è app migliore che Duolingo. Premiata anche da Apple con i suoi annuali premi iTunes, Duolingo vi prenderà per mano insegnandovi il francese, il tedesco, lo spagnolo e non solo. Duolingo è gratis.

Paper

Un’altra app sensazionale che è sbarcata nel 2013 su iPad. Paper è il foglio di carta digitale che stavate aspettando. Mischiate gli acquerelli virtuali, stendete tratti di colore con un pennello o una matita, e date vita al disegno che stavate sognando. Paper è gratuito, anche se la maggior parte delle funzioni e degli strumenti può essere sbloccata solo a pagamento.