Capo 2: spettrogramma e miglioramenti

di Redazione 2

Qualche tempo fa il nostro Carlo Ballantini vi propose un’ottima recensione di Capo, un software molto utile ai musicisti perché consente di rallentare e cambiare l’intonazione dei brani musicali in modo semplice, intuitivo e con un’ottima interfaccia grafica, per poterli comodamente studiare e/o analizzare.

Con Capo 2 vengono mantenute tutte le funzioni già presenti, come il drag’n’drop direttamente da iTunes, la possibilità di variare intonazione e velocità del brano (non ancora espressa in BPM, come auspicato da Carlo però), la funzione di looping, l’esportazione dei file, etc.

Molto importanti le aggiunte operate alla nuova versione del software: ora l’interfaccia grafica di Capo mostra il brano sotto forma di spettrogramma dello stesso, abbandonando la classica forma d’onda (almeno, io non ho trovato il modo di tornare alla vecchia visualizzazione).

Non che se ne senta effettivamente la necessità, infatti lo spettrogramma è molto comodo perché consente di visualizzare con un solo colpo d’occhio tutto ciò che viene suonato nel brano, ma la sua utilità non si ferma certo alla parte visuale.

Spostandoci col cursore sopra alle varie parti riportate dallo spettrogramma, possiamo evidenziare i suoni che ci interessano, che verranno automaticamente riportati sotto forma di tablatura (possiamo scegliere tra chitarra, basso, ukulele e mandolino), consentendoci così di trascrivere molto velocemente delle parti.

Se non bastasse, cliccando nella parte inferiore della schermata in corrispondenza di ogni suono, Capo 2 rileva e inserisce i nomi degli accordi utilizzati. Il riconoscimento funziona piuttosto bene e abbiamo la facoltà di effettuare modifiche in caso di errori. Si tratta quindi di una funzione sulla quale non fare totale affidamento, ma è un ottimo punto di partenza.

L’intensità dello spettrogramma può essere variata a piacere, per visualizzare solo i suoni principali (ad es. un solo di chitarra) o tutto l’insieme. Non manca inoltre un buon equalizzatore grafico, con la possibilità di rimuovere le parti cantate.

In conclusione si tratta di un ottimo miglioramento per un software che già di suo si comportava molto bene.

Capo 2 è disponibile sul sito del produttore e costa $ 19 per chi ha acquistato la vecchia versione prima di maggio 2010. Per i nuovi utenti invece, una licenza ha un costo di $ 49, mentre il pacchetto da 5 licenze costa $ 89.

Capo 2 richiede necessariamente Mac OS X Snow Leopard.