Apple brevetta la correzione in extremis degli SMS

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Alzi la mano chi non ha mai pensato, almeno una volta, quanto sarebbe utile un sistema per bloccare e recuperare (o modificare) un SMS inviato troppo in fretta. Magari abbiamo commesso di battitura di cui ci accorgiamo solo al momento dell’invio oppure – ancora peggio – abbiamo mandato l’SMS al destinatario sbagliato.
Una simile tecnologia potrebbe diventare realtà se Apple deciderà di applicare sulle future versioni di iOS quanto descritto in un brevetto approvato giovedì scorso dallo USPTO.

apple-text-message-patent

“Pannello transitorio che consente capacità di correzione di un messaggio prima dell’invio di dati” è il titolo, in brevettese, del patent in questione.

Il patent accordato a Cupertino descrive un sistema che permetterebbe di correggere gli errori prima dell’invio del messaggio. Del resto l’autocorrezione non è perfetta. Lo dice pure Apple nel brevetto, come se le miriadi di siti nati per farsi beffe degli “autocorrect fail” dell’iPhone non fossero un’indicatore sufficiente.

La “tecnologia” descritta da Apple prevede un breve lasso di tempo durante il quale l’utente ha la possibilità di correggere quanto scritto prima dell’invio del messaggio. Un passaggio abbastanza rapido da non ostacolare particolarmente le operazioni di invio corrette ma sufficientemente lungo da riuscire a “prendere per i capelli” l’SMS in uscita.

Va fatto notare che quanto descritto esiste già da qualche anno su GMail, il client di posta elettronica Web based di Google. Tale funzionalità, attivabile dall’utente, permette di inserire un ritardo nell’invio delle email. Un link “Annulla”, in alto al centro, rimane attivo per 15 secondi. Un tempo sufficiente ad evitare gli invii troppo affrettati e soprattutto le brutte figure.

Non uno dei più brillanti brevetti Apple mai approvati, insomma. Vedremo però se dall’idea si passerà alla funzionalità e se, in quel caso, sorgerò qualche diatriba con i nemici giurati di Big G.

Al di là dei possibili dubbi sulla paternità dell’idea o sulla banalità dell’implementazione, il tasto di salvataggio sugli SMS è una funzionalità che non mi dispiacerebbe avere in iOS 8.

Voi che ne pensate?

[via]