Apple compra il vecchio campus di HP a Cupertino

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

La presenza di Apple a Cupertino si allarga. Il Mercury News di San José l’azienda ha comprato un’area di 98 acri che ospita il vecchio campus di Hewlett Packard, visibile qui sopra in un’immagine satellitare. HP aveva annunciato un paio di anni fa la volontà di centralizzare le proprie operazioni a Palo Alto e di abbandonare quell’area.

Apple ha bisogno di spazio per ospitare gli uffici per i propri dipendenti, il cui numero cresce rapidamente. Sono 12.500 i nuovi assunti da Apple nel corso del 2010. Molti di loro sono andati a lavorare proprio a Cupertino e il campus di Infinite Loop non è più sufficientemente grande per ospitare tutti.

Allo stato attuale occupiamo 57 edifici a Cupertino,” ha detto al Mercury News il portavoce Apple Steve Dowling. “Questi uffici ci daranno più spazio per i nostri dipendenti mentre continuiamo a crescere“.

Nella mappa qui sotto si può vedere, in rosso, l’area acquisita da Apple. Soltanto Pruneridge Avenue divide il campus che fu di HP da un’altra area di circa 50 acri acquistata da Apple nel 2006. Entrambe sono decisamente più grandi del campus originale di Apple, che ospita il vero e proprio quartier generale e misura circa 35 acri.

Steve Jobs proprio nel 2006 aveva confermato l’intenzione di mantenere il centro delle operazioni Apple a Cupertino e di voler costruire lì un secondo campus, nonostante in zone non troppo distanti la spesa sarebbe stata nettamente inferiore. Motivo: il legame affettivo che unisce Apple a Cupertino, dove i co-fondatori Jobs e Wozniak spostarono la sede nel 1977 e dove Steve Jobs ha frequentato le scuole superiori.

Per quanto Apple abbia già spostato alcuni uffici nell’area di 50 acri acquistata nel 2006, non c’è ancora alcun piano depositato ufficialmente per la realizzazione di nuove strutture o di un “Campus 2”. Probabilmente l’azienda aspettava di poter mettere le mani anche sull’area occupata dagli edifici di HP per procedere con l’approvazione dei progetti.

Il costo dell’operazione, per quanto ufficialmente confermata, non è trapelato. Secondo alcuni esperti del settore immobiliare interpellati dal Mercury il valore dell’area potrebbe aggirarsi sui 300 milioni di dollari, anche se il prezzo finale potrebbe essere inferiore vista l’attuale stagnazione del mercato immobiliare nel Nord della California.

Su setteB.IT trovate un’interessante galleria fotografica del campus di HP a Cupertino.