I Radiohead fuori da iTunes Music Store per il loro prossimo disco

di Michele Milanese Commenta

image-109614.jpg

La band inglese Radiohead non pubblicherà il proprio prossimo disco (i cui dettagli sono a dir poco scarsi) su iTunes Music Store

La decisione è stata presa per rispettare la volontà della band di non vendere le singole tracce dell’album indipendentemente

radiohead-1.jpg

I Radiohead, autori di canzoni memorabili (sì, sono un loro fan) come Karma Police o Creep, non si sono dichiarati contrari alla vendita online o senza DRM ed anzi venderanno il loro disco attraverso il sito 7digital.

Tuttavia la politica unitaria di iTunes Music Store non gli permette di vendere solamente l’intero disco, e pertanto non è soddisfacente per la band.

I Radiohead hanno infatti intrapreso un percorso artistico per molti versi analoga a quello della musica rock degli anni ’60 e ’70, in cui le singole canzoni non hanno senso se non nel contesto più ampio dell’intero album, tecnica utilizzata, ad esempio, dai Pink Floyd o nei primi dischi di Frank Zappa.

Questa tendenza, già evidente nell’ultimo disco, Hail to the Thief, sarà evidentemente esasperata a tal punto nel prossimo disco da renderlo incompatibile, secondo loro, con la pubblicazione su iTunes Music Store.

O, più banalmente, faranno un disco formato da una singola traccia.