Utenti iPhone gioite: è possibile crackare il firmware 1.1.1

di Michele Milanese Commenta

ipod-touch-iphone-jailbreak.jpg

Sapevamo che sarebbe successo, prima o poi: da oggi (più o meno) gli utenti iPhone che vogliano passare al firmware 1.1.1 pur usando una sim non della AT&T possono farlo.

E per ora possono ringraziare l’hacker Niacin.

iphone_att.jpg

Il sistema si basa su un difetto che era anche presente nel firmware della PSP e che permette l’esecuzione di codice semplicemente caricando un’immagine .TIFF opportunamente modificata.

Per ora il sistema non è ancora stato reso pubblico, anche se c’è una specie di strano beta testing in corso.

Inoltre per caricare la TIFF l’iPhone deve già esser stato attivato.
Nessun problema per gli utenti di iPod Touch che vogliono le applicazioni di terze parti, ma i problemi ci saranno per tutti gli utenti iPhone che hanno acquistato il telefono sul cosiddetto mercato grigio e che non hanno la possibilità di attivare il telefono con una sim AT&T.

Sicuramente questi limiti verranno aggirati in breve.

Rimanete sintonizzati.