TIM ha venduto 16.000 iPhone in un giorno

di Redazione 11

TIM ha venduto in una sola giornata 16.000 iPhone 3G. Lo ha proclamato annunciato ieri sera Telecom in un comunicato stampa rilasciato per l’occasione. Una quantità enorme di dispositivi, che, per chi se lo stesse chiedendo, doppia il numero di firme raccolte in quasi due settimane dalla famosa petizione per l’abbassamento dei prezzi del telefonino di Apple. Molti dei dispositivi, a sentire Telecom, sono stati venduti anche nella notte fra giovedì e venerdì nei centri TIM aperti per l’occasione. C’è una cattiva notizia per  Ciro, acclamato dalla folla romana come “primo iPhonista d’Italia“. Carte alla mano, Telecom ha fatto sapere che il primo iPhone 3G è stato attivato a Mestre.

Ecco come inizia la trionfale press release di Telecom, i cui dirigenti sono stati visti sfilare sotto l’arco di Costantino su bighe intarsiate in oro e trainate da cavalli bianchi:

Grande successo per Telecom Italia già dal primo giorno di offerta dell’iPhone: dopo poche ore di apertura dei negozi, sono stati oltre 16.000 i telefonini iPhone venduti, dei quali per il 70% nel modello a 16 Giga.

Ora, tralasciando i dubbi sull’uso improprio delle preposizioni articolate in quella frasetta sulla percentuale di iPhone 16GB venduti, non possiamo che notare come il flop che qualcuno si augurava non ci sia stato.  L’argomento ha suscitato accese e interessanti discussioni anche fra i nostri lettori, divisi fra chi ritiene che il boicottaggio andasse portato a termine fino alla fine e chi ritiene che invece non ha senso arrabbiarsi con chi ha deciso comunque di comprare un iPhone alle condizioni dei due maggiori operatori italiani.

Per chi volesse divertirsi a spese dell’ufficio stampa di Telecom vi invito a scoprire in quanti modi diversi il povero redattore è riuscito a scrivere iPhone in un solo comunicato stampa. Se agli store di Roma e a Milano va lo scettro di Top Reseller per la giornata di ieri, a questo comunicato di Telecom va certamente il premio per il documento più zeppo di orrori iPhonortografici di quest’ultimo mese.

Commenti (11)

  1. mmmmmmmmm. e parlano di crisi in italia. ma!

  2. Ciro a parte, non si può pensare che tutti quelli che hanno acquistato di corsa l’iPhone, sapessero della petizione. Penso che se tutta Italia avesse saputo della petizione, le firme sarebbero state ben di più di 16000.

    Inoltre penso che se è vero che tra poco più di un mese e mezzo TRE venderà l’iPhone a 90 € con piani ricaricabili intorno ai 20 € e con una marea di traffico dati e chiamate in più di Tim&Voda….
    Hahaha, prevedo incazzatuirssssime!

    E comunque mi immagino già nelle prossime ore/settimane il lavoro di chi gestisce forum, blog, ecc, riguardo Apple e iPhone in particolare, considerando, come diceva un utente in un altro post (mi sembra Jambo) , la marea di gente che a momenti non sa neanche cosa sia l’iTunes, come si configura l’mms, + varie persone che vogliono recedere…

    Tutta sta gente, oltre probabilmente a non aver capito cosa ha per le mani, contribuisce a mantenere alto in Italia, il prezzo del telefono e dei piani ricaricabili.Branco di pecore!

    “Povera” Apple Computer….

  3. interessante sarebbe sapere quanti ne hanno venduti in germani e inghileterra.

  4. @fabio insomma… della petizione ne han parlato anche repubblica e corriere… Poi se leggi la cornaca di [email protected], di cui abbiam parlato ieri, sembra che la gente sapesse della cosa e condivideva il giudizio negativo….

  5. come non quotare Skorpion686
    Italiani = Popole di tante pecore..
    Per ora mi tengo stretto il mio bel 2G e AMEN!

  6. che delusione….

    senza offesa per nessuno, spero che tutti quelli che hanno comprato adesso l’iphone a settembre quando usciranno le tariffe tre se lo prendano tutti in quel posto!!!

    siamo i soliti, ci lamentiamo tanto di tariffe prezzi ma poi tutti pecoroni che comprano…

    fortuna che in italia c’è crisi!!!

  7. Paolo ti quoto PIENAMENTE!!!

  8. salve a tutti, scusate il commento é collegato ma .. di straforo .. :-) .. allora ieri mattina mi sono recate presso l’unico negozio TIM della città (Palermo) dove, che io sappia, vendono iPhone .. guardia giurata alla porta .. gregge di “pecore” in coda .. mi prendo il mio bel numeretto .. (era pure un “bel” 23 .. che non fa mai male!!) .. alla richiesta di non fare la coda della attivazione intendendo acquistarlo a peso “d’oro” .. in modo da potere inserire una SIM di altro operatore .. il “solerte” “cane da guardia dei contratti” mi fa .. “.. ho chiesto ai nostri tecnici e mi hanno detto che con altri operatori abbiamo la certezze che funzionino solo le chiamate e gli SMS, ma non la connessione alla rete .. ” .. che ne pensate? .. terrorismo … incapacità .. o verità .. qualcuno ha provato?

  9. Secondo voi ci sono gli estremi di reato? Mi sono recato in un punto vendita Tim presso il MediaWord di Padova, ho chiesto di comperare un iPhone 8 GB libero da contratto a 499 euro, mi è stato risposto che non me lo danno perchè Tim ha imposto di non venderli liberi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>