Tappini per la protezione degli indicatori di immersione in liquidi di iPod/iPhone, la recensione di TAL

di Giuseppe Benevento 7

Apple Sensori Immersione Liquidi

Una delle caratteristiche più controverse degli ultimi prodotti tascabili di casa Apple è, senza ombra di dubbio, l’indicatore di immersione in liquidi di cui vi mostriamo una tabella riassuntiva nell’immagine di apertura. Alcuni utenti, per loro sfortuna, si sono trovati ad avere a che fare con questo indicatore dopo il respingimento da parte di Apple della riparazione/sostituzione del loro prodotto guasto in garanzia. Garanzia che, visto il cambio di colore dei sensori, è decaduta irrimediabilmente.

Ricordiamo anche che in passato alcuni utenti avevano lamentato il cambio di colore dell’indicatore a causa dell’eccessiva sudorazione che avevano le loro mani durante l’allenamento in palestra. Ma forse esiste una soluzione semplice ed economica per difendere il proprio iPhone/iPod da un po’ di umidità che potrebbe irrimediabilmente far decadere la garanzia.

Era l’inizio del nuovo millennio quando la Siemens lanciò un telefono cellulare tanto resistente quanto innovativo. Si trattava del modello M35i. Non solo era uno dei primi telefoni cellulari rilasciato in diversi colori, ma aveva anche due caratteristiche strabilianti per l’epoca: il WAP e la resistenza ad urti e spruzzi.

Siemens M35i

Se il WAP è cosa superata, un problema che da sempre affligge gli utenti di telefoni cellulari e prodotti elettronici tascabili sono proprio gli urti e gli spruzzi. Per i primi esistono custodie di svariati materiali, colori e forme ma per il contatto coi i liquidi ancora ci sono problemi. Specie se si è utenti Apple.

Partendo dalla banale e geniale idea avuta dalla Siemens di utilizzare dei tappini di gomma per proteggere dagli spruzzi i connettori presenti sul telefono, abbiamo cercato qualcosa di simile per i prodotti Apple ed i negozi online ed i siti di aste online non ci hanno deluso. Abbiamo trovato, infatti, dei tappini di gomma per chiudere le zone in cui i sensori sono presenti (presa auricolari per gli iPod e l’iPhone EDGE e presa auricolari più presa caricabatterie per iPhone 3G/3GS) ed abbiamo deciso di acquistarli da HI-TECH4ALL che ha anche una sua vetrina in eBay. I tappini sono disponibili nel colore nero per quelli per la presa auricolari e nero o trasparente per quelli per la presa del caricabatterie.

Le immagini di seguito mostrano i tappini all’opera con un iPod Nano 4G, ma la compatibilità dei “salva indicatori di immersione” è garantita con tutti i modelli di iPod ed iPhone. Purtroppo per un problema tecnico non possiamo mostrarvi i tappini in accoppiata con l’iPhone 3GS con cui li abbiamo anche provati, ma vi assicuriamo la compatibilità.

Tappini Neri per alloggio auricolare e caricabatterie iPod-iPhone 01

Tappini Neri per alloggio auricolare e caricabatterie iPod-iPhone 02

Tappini Neri per alloggio auricolare e caricabatterie iPod-iPhone 03

Per quanto riguarda i costi possiamo dirvi che per una coppia di tappini si aggirano intorno ai 5 € (spese di spedizione a mezzo posta prioritaria incluse) che sono davvero nulla se si considera l’importante protezione che danno (specie nel caso di iPhone e del mantenimento della sua garanzia).

Abbiamo usato i tappini qualche giorno e, ovviamente, abbiamo trovato dei pro e dei contro.
Il primo vantaggio è proprio una migliore protezione dei sensori in caso di pioggia, forte umidità o di uso dell’apparecchio Apple al mare o al lago. Scagli la prima pietra la persona che non ha mai risposto al telefono cellulare con i capelli umidi dopo aver fatto un bagno a mare. Ovviamente questo pro decade qualora l’iPod/iPhone entri completamente a contatto con ingenti quantità di liquidi che potrebbero comunque attivare il cambio di colore dei sensori.
Il secondo pro riguarda i possessori di iPhone. Come avrete notato da una delle immagini, il tappino per la presa auricolari è formato non solo da una parte in gomma, ma anche da una metallica che consente di estrarre la propria SIM dall’iPhone senza necessariamente dover avere sempre a disposizione l’apposita graffetta presente nella confezione del Melafonino.

Per par condicio, dopo due pro vengono due contro.
Il primo riguarda il tappino per il caricabatterie che, nel caso di un iPhone che spesso entra ed esce da una tasca, potrebbe facilmente staccarsi ed andare perduto. Ne consigliamo, quindi, l’uso in accoppiata con una custodia per il melafonino che può aiutare a mantenerlo meglio al suo posto.
Il secondo aspetto negativo riguarda il tipo di materiali. I tappini sono realizzati con una gomma molto morbida e, sebbene non lo abbiamo volutamente sperimentato, sconsigliamo vivamente di lasciare l’iPod/iPhone vicino a forti fonti di calore o sotto un cocente sole per evitare deformazioni o, peggio ancora, uno scioglimento anche parziale della gomma che potrebbe rovinare la presa auricolari e/o la presa per il caricabatterie.

Nonostante i contro, possiamo dire di ritenerci discretamente soddisfatti di questi prodotti visto anche il loro costo alla portata di tutti.

Se qualcuno di voi avesse già da tempo questi tappini o decidesse di acquistarli, ci faccia gentilmente sapere il proprio parere personale nei commenti.