Sblocco iPhone 2.0.1: ecco Pwnage 2.0.2

di Michele Baratelli 12

Come promesso, forse con qualche ora di ritardo rispetto a quanto si attendeva, il Dev Team ha pubblicato alle ore 6.00 circa italiane del 9 Agosto 2008 il nuovo Pwnage Tool 2.0.2. Finalmente anche gli utenti che possiedono un iPhone 2G (EDGE) potranno partire per le vacanze con l’ultimo firmware di Apple a bordo del proprio melafonino. Il server del Dev Team appare, al momento, collassato date le tantissime richieste di download: il pacchetto di Pwnage Tool 2.0.2 è disponibile, all’ora in cui il presente articolo è scritto, anche qui. Diamo un occhio insieme a Pwnage Tool 2.0.2: lasciateci poi compiere qualche prova e pubblicheremo, se necesssario, una guida veloce all’uso della nuova fatica informatica del Dev Team.

In realtà, nella nottata di ieri, il Dev Team aveva avvisato il suo folto pubblico che Pwnage Tool 2.0.2 sarebbe uscito questa mattina: era presente infatti un bug nel processo finale della creazione del file .ipsw che andava risolto prima del rilascio definitivo. Il Dev Team aveva pure pensato di rilasciare una versione Beta da utilizzare “a proprio rischio”, proprio per la presenza del bug in questione, ma, siamo felici che poche ore siano servite a rilasciare una versione corretta di Pwnage Tool in modo da non creare ulteriori scompigli agli utenti.

Da parte del Dev Team è stato un modo davvero interessante di augurarci il buon giorno: il classico “cappuccino e brioche” forse è davvero troppo inflazionato. Se avete già scaricato la versione precedente di Pwnage Tool, potrete aggiornarla direttamente senza dover riscaricare l’intero pacchetto. Pwnage Tool 2.0.2 porta con sè delle novità, oltre che al supporto per il firmware di iPhone e iPod touch 2.0.1 5B108. È stata infatti aggiunta una nuova versione di Cydia e, come promesso, anche la versione Beta di Installer.App (il Dev Team si riserva dubbi sul suo funzionamento).

Aggiunte di secondo piano, rispetto alla precedente versione, sono la localizzazione in francese e russo; un nuovo comando nella creazione del “Custom Package” che prende il nome di “RunScript“; una cartella dedicata ai “Custom Firmware” da voi creati e numerose correzioni di Bug.

Se utilizzate, per la creazione del Custom Firmware, la modalità avanzata, sappiate che Installer.App 4 Beta verrà installato nel vostro device, anche se non è ancora possibile intervenire direttamente sui pacchetti. Crediamo che l’implementazione di Installer.App sia stata fatta forse un po’ troppo velocemente dal Dev Team, ma, ora siamo proprio curiosi di vederlo all’opera sperando che anche le “repository” siano pronte. Anche l’ultima versione di Cydia è abilitata di “default”.

Ricordiamo, per chiarezza e a scanso di equivoci che Pwnage Tool 2.0.2 permette di avere un iPhone 2G (EDGE) completamente sbloccato e jailbrekkato alla versione firmware 2.0.1; permette inoltre di applicare il Jailbreak a iPod touch e iPhone 3G. Come leggete, NON è ancora possibile sbloccare iPhone 3G: in parole povere, non è ancora possibile sbloccare un qualsiasi iPhone 3G estero per funzionare con le schede sim italiane.

Lasciateci divertire un po’ con questo nuovissimo Pwnage Tool e, se necessario, torneremo a parlarne per una semplice guida: se qualcuno tra voi è impaziente, sappia che il procedimento, se già si possiede un iPhone/iPod touch 2.0 Pwnato, consiste nel creare un nuovo Custom Firmware e installarlo su proprio device touch di Apple.