Rumor: Apple passa ai display OLED per i prossimi iPhone

di Giovanni Biasi 1

È un report del Nikkan Kogyo Shinbun, uno dei quotidiani giapponesi più seguiti, a riportarlo: la casa di Cupertino potrebbe presto affidare la produzione dei display OLED per smartphone e dispositivi indossabili a Foxconn, che li realizzerebbe in collaborazione con InnoLux, altro fornitore Apple.

iPhone-6-display-color

Lo riportava ieri il sito GforGames, basandosi su un articolo pubblicato dal Nikkan Kogyo Shinbun, uno dei quotidiani giapponesi più seguiti: Apple, secondo queste fonti, starebbe lavorando con Foxconn sulla produzione di display OLED da utilizzare in futuri smartphone e dispositivi indossabili. Foxconn starebbe lavorando con InnoLux, compagnia che si occupa di pannelli tattili e altro fornitore di Apple, per realizzare un ecosistema che permetta, nel 2016, la produzione di pellicole a polisilicone a bassa temperatura. “Foxconn si sta preparando ad usare la sua nuova fabbrica di display per produrre pannelli OLED da utilizzare esclusivamente nei dispositivi Apple”, si legge nel report in questione.

La produzione limitata di questi pannelli OLED dovrebbe cominciare nel 2016, con Foxconn Japan RD Co. a gestirne la manifattura, la tecnologia e i componenti. Il report menziona specificatamente gli smartphone e i dispositivi indossabili Apple.

In questo momento, l’unico device marchiato mela a montare la tecnologia OLED è Apple Watch, che utilizza schermi prodotti da LG Display. Apple, in passato, ha assunto esperti della tecnologia OLED, depositando brevetti che utilizzano la stessa in sensori utilizzati per migliorare i display di iPhone.

Un passaggio del genere, dai display LCD IPS attualmente utilizzati su tutti i dispositivi iOS a una tecnologia OLED, porterebbe a un notevole risparmio di energia, oltre che ad una migliore qualità dell’immagine, colori più definiti e display più sottili.

È bene chiarire, ad ogni modo, che al momento si tratta solo di notizie non confermate ufficialmente. A produrre i display OLED per Apple Watch, infatti, è adesso LG Display, e non si sa se, magari per la seconda generazione del dispositivo, la produzione passerà effettivamente a Foxconn ed InnoLux.
Di sicuro, Apple ha espresso da molto tempo un forte interesse per questa tecnologia, e di certo non ci stupirebbe vederla presto alla base dei nuovi iPhone.

via | iDownloadBlog