Nuovo iPhone (5) e iPad mini: le ultime foto spia

di Andrea "C. Miller" Nepori 11

Foto, foto e ancora foto. I componenti del nuovo iPhone, che Apple potrebbe presentare il 12 settembre, continuano ad essere paparazzati in Asia (o negli shop di riparazione statunitensi) con cadenza pressoché quotidiana. Lo stesso vale per quelli dell’iPad mini, che spesso completano l’ameno ritratto di famiglia.
Stare dietro ad ogni singolo scatto non è semplice e non è neppure facile capire se fra tante foto spia che paiono autentiche si nascondano dei falsi ben studiati. Sia come sia, qui di seguito ho raccolto, per il mio e vostro voyeuristico piacere di iGeek, le ultime immagini che arrivano dall’Estremo Oriente oppure dalle pianure del Midwest.

Nuovo connettore Dock mini

Si vocifera che sia il nuovo iPhone (5), sia il nuovo iPad mini (o iPad Air) potrebbero montare un nuovo connettore Dock più stretto e con un numero inferiore di pin. Due scatti ad opera dell’azienda di riparazioni iResQ, con Olathe, in Kansas, mostrano la componentistica interna necessaria per implementare una simile novità.
A sinistra i flat cable interni per l’iPad mini, a sinistra quelli più contenuti che dovrebbero finire nel nuovo iPhone. In entrambi i casi c’è la solita scelta binaria di colori: bianco o nero:

Il mini Dock al suo posto

Qual è il modo migliore per verificare che i nuovi Dock mini siano “the real thing”? Acquisire, separatamente, un altro pezzo del nuovo iPhone (la scocca) e montare tutto assieme. Alla iResQ lo hanno fatto e il risultato lo vedete nelle foto che seguono: tutto si incastra alla perfezione.

E non manca, ovviamente, il confronto di rito con le interiora di un iPhone 4S, rispetto al quale il nuovo melafonino è visibilmente più sottile.

Il pannello frontale

Ai Prometei tecnologici moderni della iResQ manca ancora qualche pezzo per completare la creatura, però. Manca, ad esempio, il pannello frontale con lo schermo da 4″ che un’altra azienda di riparazione ha ottenuto da altre fonti. Eccolo qui, in tutta la sua gloria, in un paio di immagini realizzate (o ottenute) da YouBreakIFix.

Il nuovo cavo Dock

Per collegare il nuovo Dock ad una presa USB servirà, ovviamente, un cavo ad hoc. C’è già un’immagine anche di quello, che ha tutta l’aria di essere attendibile. Eccola qui:

La scheda logica

Quel che ancora manca a questi piccoli agglomerati di pezzi, sono le componenti interne. Per adesso le uniche immagini della scheda logica del nuovo iPhone arrivano dalla Cina e sono pure un po’ sfocate.

Secondo alcune fonti il chip utilizzato dal nuovo iPhone potrebbe essere l’A5X già presente su iPad 3 ma non c’è modo, al momento di smentire o confermare queste supposizioni sulla base di questa foto.

C’è pure il video

Se le immagini non vi bastano, SmarPhone Medic (un’altra piccola azienda di riparazioni che non ha voluto mancare questo giro di sponsorizzazione a basso costo) ha preso il pannello frontale e i flat cable con Dock-mini e li ha confrontati nel video che trovate qui sotto.

BONUS: anticipare i tempi

Se proprio non ce la fate ad aspettare il lancio ufficiale del nuovo iPhone con retro in metallo (sempre che il design sia davvero quello) iPhone5mod vende un kit di “conversione” che trasforma il vostro iPhone 4 o iPhone 4S in un iPhone 5. O meglio: in un dispositivo identificato come iPhone 5 grazie ad una percezione pubblica basata su immagini rubate, componenti contrabbandate da linee produttive e mock-up realizzati da designer Apple-maniaci con una buona fantasia.