Ladro di iPhone trascrive intera rubrica del telefono per la vittima

di Lorenzo Paletti 2

iphonethiefdaters123

Non è semplice definire un ladro di iPhone “gentile” o “premuroso”, ma queste sono le uniche parole con cui può essere descritto un delinquente cinese che ha messo le mani sul telefono di Zou Bin.

Il signor Bin è stato vittima del furto del suo iPhone. Il dispositivo conteneva ovviamente i dettagli dei suoi contatti. Nomi, numeri di telefono e indirizzi dei suoi famigliari, amici e colleghi di lavoro. Per cui possiamo solo immaginarci la sua faccia quando ha scoperto che il ladro del telefono gli aveva fatto recapitare 11 pagine scritte a mano contenenti tutti i dettagli dei contatti della rubrica.

Bin aveva scritto un messaggio al proprio telefono, perché il ladro potesse leggerlo. Come il migliore Liam Neeson, gli aveva scritto:

So che sei l’uomo che si è seduto accanto a me. Posso assicurarti che ti troverò. Controlla cosa c’è scritto nel mio telefono e capirai in che genere di business lavoro. Inviami il telefono all’indirizzo qui indicato se ci tieni alla vita.

Stando a quanto scrive l’Hindustan Times, che riporta la notizia, Bin lavorerebbe per una azienda nota per avere contatti con la malavita organizzata cinese. Alcuni giorni dopo avere inviato il messaggio, BIn ha ricevuto una lettera contenente la sua scheda SIM e le undici pagine su cui erano stati copiati tutti i dettagli dei suoi contatti.

Qualcuno, sui siti cinesi, lo definisce la coscienza del mercato dei ladri. Un utente, su Sina Weibo (l’equivalente cinese di Twitter) ha commentato:

Che ladro simpatico e fedele, è uno che ci tiene all’etica professionale.

Certo sembra che il vero delinquente, tra i due, non sia stato il ladro di iPhone, ma piuttosto il minaccioso (e, pare, non proprio onesto) signor Zou Bin.

[via]