iPhone OS 3.0: Safari sarà ancora più veloce

di Michele Baratelli 10

Apple è una delle case software che partecipano attivamente a quella che è definita la “browser war“, ovvero la continua ricerca di un web browser performante che riesca a mettere definitivamente in crisi tutti gli altri concorrenti per l’impossibilità di raggiungere tali livelli di performances. Il web browser targato Apple è sicuramente uno dei più rinomati e la versione che attualmente è ancora in fase di beta (sebbene pubblica), ovvero Safari 4, riesce ad aprire le pagine web ad una velocità “incredibile” se paragonato ad un altro web browser sulla stessa connessione. Merito del nuovo “motore” di Safari 4 che, come sappiamo, prende il nome di “Nitro” (formalmente sarebbe SquirrelFish).

Secondo alcune autorevoli voci, lo stesso motore alla base dell’incredibile Safari 4 sarebbe lo stesso che anima la nuova versione di Safari contenuta all’interno del recente iPhone OS 3.0: pronti a una nuova “mobile web experience“?

È proprio Gruber sulle colonne virtuali del suo Daring Fireball, riprendendo il pensiero di Wayne Pan, a dare eco a questa interessantissima notizia. Se noi possessori di iPhone, già oggi non possiamo lamentarci della velocità di apertura delle pagine web con la versione dedicata di Safari (che ha già fatto parecchi strada da quando è apparso per la prima volta con il firmware 1.X), tra qualche mese avremo sicuramente uno dei più veloci (se non addirittura il più veloce) web browser per un telefono cellulare.

Gruber scrive: “Wayne Pan, disinteressandosi del NDA con Apple (patto di non divulgazione, ndr), ha pubblicato vari benchmark del JavaScript presente nel firmware iPhone OS 3.0 e sono dei valori impressionanti (con dei risultati che dimostrano come Safari, contenuto nel nuovo firmware, sia tra le 3 e le 10 volte più veloce di quello presente in iPhone OS 2.2). E io ora sono in grado di confermare che MobileSafari presente in iPhone OS 3.0 sia qualcosa di più della mia precedente ipotesi (“potrebbe avere il motore Nitro”), dopo una prova approfondita“.

Il nuovo Safari presente all’interno di iPhone OS 3.0 vuole essere qualcosa in più di un semplice “browser web per telefono cellulare” per poter regalare al proprio pubblico una nuova esperienza di svago e lavoro in mobilità. Inoltre, la presenza di HTML5, CSS, 2D e 3D animation, anti-phishing e AutoFill rendono il futuro Safari, presente nel prossimo firmware di iPhone, un ulteriore punto di forza del telefono con la meletta.

Tornate a trovarci per altri approfondimenti sul recente iPhone OS 3.0.