iPhone: Google rinnova l’interfaccia. Commento

di Michele Baratelli 1

Durante il resoconto degli interventi della iPhone Conference 2008 (tornate a trovarci perché abbiamo molto altro da raccontarvi) vi sarete resi conto sicuramente di un fatto: iPhone, nonostante sia una piattaforma relativamente nuova e dedicata a un’utenza limitata per via del costo (device più abbonamento) e davvero chiusa (ho spesso usato le parole “limitato e limitante”), fa gola a tutti. Anche Google, nonostante Android, non può permettersi di non essere presente in questo “giro” e vi abbiamo precedentemente mostrato anche la sua App presente in App Store. La cosa davvero significativa, però, è che Google ha rinnovato ulteriormente la sua interfaccia per iPhone: non per tutti i telefoni cellulari. Solo per iPhone.

Precisiamo subito che tale rinnovo di interfaccia è godibile solo negli Stati Uniti: noi europei dovremo aspettare ancora un pochino pur sapendo che finora Google non ci ha mai deluso. Carichi del bagaglio di nozioni su iPhone e il mondo che lo circonda, imparate anche alla iPhone Conference 2008, proviamo a ragionare sul perché Google abbia rinnovato, ancora, la sua interfaccia per iPhone.

Per fare questo vi abbiamo proposto, qui sopra, la stessa pagina vista però dall’Italia: la differenza è notevole già al primo sguardo. La nuova interfaccia di Google, infatti, è congegnata per un miglior rapporto tra l’utente e il più grande motore di ricerca mondiale: è innegabile come con questa interfaccia sia proprio tutto a portata di touch rispetto all’attuale che è godibile sono mettendo iPhone orizzontale.

Ad esempio, volendo prenotare una visita basterà cliccare sul numero di telefono per fare partire la telefonata. Sempre più un nuovo mondo quello che propone iPhone e Google lo sa: proprio per questo vuole fortemente “entrare nelle nostre tasche”. Con una grafica così rinnovata, infatti, Google mette al servizio dell’utente un tool immediato ed efficace e, nel caso dell’esempio, forse ancora migliore della classica visualizzazione sullo schermo per via della possibilità di telefonata diretta.

Capite ora l’importanza dei concetti esemplificati nella iPhone Conference 2008: iPhone è infati un business in cui tutti sono attratti e vogliono fortemente farne parte. Google compresa.

[via|iPodNN]