iPhone Air, un nuovo concept in un video

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Nei concept che provano ad immaginare l’aspetto dei futuri prodotti Apple i designer mirano solitamente ad estremismi progettuali spesso irrealizzabili. Il nuovo video mock-up pubblicato ieri da Sam Beckett è interessante per il motivo opposto. Oltre a non avere nulla di assurdo (passatemi la battuta drammaturgica) l’iPhone Air del concept è plausibile e caratterizzato da una serie di migliorie su cui Apple potrebbe davvero puntare nella realizzazione della prossima versione dell’iPhone di sesta generazione.

“Ho voluto mantenere il design di fondo dell’iPhone in linea con ciò che i clienti potrebbero aspettarsi da Apple,” scrive Beckett nella presentazione del suo concept sui Forum di The Verge. “Ho dato al dispositivo il nome di iPhone Air perché Apple ha dimostrato di considerare l’iPhone come un dispositivo abbastanza maturo da meritare due versioni (iPhone 5s e 5c) e credo che un branding più distintivo, come l’iPad mini e l’iPad Air aiuterebbe a rinforzare le due linee di prodotto”.

Le caratteristiche immaginate dall’autore per l’iPhone Air di questo concept sono compatibili con quanto dicono le indiscrezioni trapelate finora e più in generale con le attese più realistiche.
Lo schermo, più grande, misura 4,7″ e ha una risoluzione di 1920×1080 a 468ppi (iPhone 5s: 326ppi) ma l’iPhone Air è solo più grande di un 8% rispetto all’iPhone 5s. A dare il nome al dispositivo è lo spessore di 7mm, inferiore di 0,6mm rispetto alle specifiche attuali.

Fra le altre caratteristiche, non immediatamente visibili nel video, Beckett elenca anche la fotocamera da 10Mpixel e apertura dell’obiettivo di F/1.8 nonché lo schermo in zaffiro. Quanto al vetro del display la conferma che la direzione è quella giusta potrebbe essere il nervosismo con cui i dirigenti di Corning (produttori del Gorilla Glass) stanno continuando a gettare fango sulle caratteristiche tecnologiche del materiale.