iPhone 4, batteria più grande e più prestante

di Giuseppe Benevento 13

Steve Jobs ha da poco svelato al mondo interno il nuovo iPhone 4. Un iPhone di cui si sapeva già molto vista la storia scatenata da Gizmodo sul ritrovamento di un prototipo in una birreria.

Ma a Cupertino sanno sempre come stupire. E sul palco del Moscone Center, per quasi due ore, El Jobso & Co. hanno illustrato le tante novità di cui ancora non si sapeva nulla. Tra le tante di cui avrete sicuramente già letto qui su The Apple Lounge, ne compare una che non salta subito agli occhi ma che, forse, è la più importante.

Quando si parla di iPhone spesso si tende a storcere il naso sulle prestazioni non eccezionali della batteria. Il Melafonino, fin dalla sua prima versione, per offrire all’interno di un corpo telefono ridotto tutte le potenzialità con cui ci ha abituati e di volta in volta stupiti, ha sempre sofferto di problemi di durata della batteria.

Sono così nati prodotti di terze parti come batterie ausiliarie, ricaricatori portatili manuali o, per i più attenti all’ecocompatibilità, ad energia solare, etc.. Molti utenti iPhone si sono più semplicemente dotati di caricabatteria da automobile. Insomma, se c’era un punto dolente nel telefono made in Cupertino era proprio la batteria.

Ma, in quel del civico 1 di Infinte Loop, non stanno mai con le mani in mano. E così, oggi, durante la presentazione di iPhone 4, Steve Jobs ha mostrato una slide riguardante proprio la nuova batteria. Più piccola, per essere inserita nello smartphone più sottile del mondo, ma con delle prestazioni migliori rispetto a quella dell’iPhone 3GS.

Raffrontando i dati mostrati sul palco del Moscone Center (e già presenti sul sito di Apple) riguardanti la batteria dell’iPhone 4 e dell’iPhone 3GS si notano subito le differenze.

Se le autonomie in standby e riproduzione video di vecchio e nuovo modello sono uguali (rispettivamente 300 ore e 10 ore dichiarate), lo stesso non è per l’autonomia in conversazione sotto rete 2G, sotto rete 3G, in navigazione internet ed in riproduzione audio. La durata della batteria in conversazione 2G passa da 12 ore (iPhone 3GS) a 14 ore (iPhone 4). La durata della batteria in conversazione 3G passa da 5 ore (iPhone 3GS) a 7 ore (iPhone 4). La durata della batteria per la navigazione internet su rete 3G passa da 5 ore (iPhone 3GS) a 6 ore (iPhone 4). La durata della batteria per la navigazione internet su rete WiFi passa da 9 ore (iPhone 3GS) a 10 ore (iPhone 4). La durata della batteria per la riproduzione audio passa da 30 ore (iPhone 3GS) a 40 ore (iPhone 4).

Insomma, a Cupertino si son dati da fare per migliorare in toto il telefonino che ha cambiato il mondo ed il modo di comunicare. E, come campeggia da qualche ora sull’homepage del sito di Apple, ora tutto cambia. Di nuovo.

Cosa ne pensate di questi miglioramenti della batteria? Siete contenti o avreste voluto di più dalla batteria dell’iPhone 4? Fatecelo sapere nei commenti.