EXOvault, una gabbia di metallo per l’iPhone

di Andrea "C. Miller" Nepori 12

Di custodie per iPhone il nostro Michele ne ha viste e recensite in passato di tutti i tipi. EXOvault però è totalmente diversa dai prodotti della concorrenza. Niente materiali super-soft, nessun tentativo di ridurre spigolosità e asperità. La protezione dell’iPhone con questa custodia è garantita dal freddo metallo. Due gusci separati che si stringono assieme grazie a quattro viti poste bellamente in evidenza. Potete scegliere fra alluminio e ottone (95$) oppure andare sul Titanio se avete 300$ da buttare.

Ad un primo sguardo ho pensato ad un incrocio fra un portasigari e il mascherone di Shredder, il cattivo delle Tartarughe Ninja, poi però devo ammettere che la EXOvault mi ha conquistato. E’ esagerata, fuori misura, spigolosa, impossibile da infilare nella tasca dei pantaloni (forse perché va girata sotto la manica della T-Shirt come il pacchetto di sigarette di un bulletto degli anni ’60). Eppure ha il suo perché.

E non pensiate che vi stia parlando di ExoVault perché ci è stato inviato un qualche tipo di sample o di comunicato stampa. Nient’affatto! Pare che i produttori di questa improbabile custodia si siano dimenticati di tutto l’aspetto relativo al marketing (la pagina web da cui si può effettuare l’ordine è pure più spartana della custodia) e ciò nonostante il prodotto sta facendo il giro del Tech Web. Personalmente non riesco a capire perché ma la EXOvault mi piace davvero. Ho gusti distorti?

Il tocco finale è la manifattura: le EXOvault vengono prodotte solo su ordinazione e nel laboratorio dei creatori a Brooklyn, NY. Al momento ci vogliono due settimane minimo perché l’ordine venga processato e ci è stato confermato che la custodia viene spedita anche in Italia (14$). Se qualcuno avrà poi il coraggio di ordinarlo lo preghiamo vivamente di farcelo sapere.

EXOvault – Pagina del prodotto
[via BBG]