Due nuovi spot per iPhone

di Redazione 2

Apple ha pubblicato oggi due nuovi spot televisivi per iPhone che pur senza citare direttamente i concorrenti rifilano una staffilata a Verizon e allo stesso tempo mostrano come il multitasking, o almeno qualcosa che ci assomiglia molto, sia già realtà sul melafonino.
Il primo spot, “First Steps”, lo vedete nel video di apertura. Il bimbo muove i suoi primi passi, la mamma entusiasta gira un video con il suo iPhone 3GS e lo condivide subito con il parentado tramite MMS. Segue telefonata a tre per commentare il gioioso evento che senza iPhone non si sarebbe potuto condividere così in fretta.

Il secondo spot (video sottostante) s’intitola “On Hold“, “In Attesa”. L’utente di turno viene messo in attesa da un centralino e quella che solitamente diventa una seccante perdita di tempo – la tortura dell’attesa in linea accompagnata da musichette inascoltabili- diventa un’occasione per fare altro grazie ad iPhone, dal pagamento di un qualche tipo di utenza, ad una partitina a Monopoli. Morale della favoletta: “Provatevi a dire che questo non è multitasking”. E’ questo lo spot che riserva una frecciatina a Verizon. Le reti del carrier concorrente di AT&T infatti non consentono di telefonare e contemporaneamente navigare su internet in mobilità mentre con iPhone è possibile sfruttare la rete 3G anche quando una chiamata è in corso.

[via iPhoner]