A Separate World, fumetto evoluto, debutta in App Store

di Tiziano Dal Betto 1

Nome: ASW – A Separate World
Categoria: Intrattenimento – Licenza: 0,79 Euro
Data di rilascio: 27/04/2009 – Piattaforma: iPhone – iPod touch (firmware 2.2.1)

Nella giornata di ieri è stata rilasciata in App Store un’applicazione di cui vi abbiamo parlato qualche tempo fa: si tratta di A Separate World, il primo fumetto evoluto per iPhone e iPod Touch.

In questo primo episodio della storia, vengono introdotti i personaggi principali. Non voglio in alcun modo rovinare la sorpresa ad alcuno di voi, quindi mi limito a dirvi che Nina, la bella protagonista, è disturbata da alcune visioni misteriose che compaiono all’improvviso sia nei momenti di veglia che in quelli di sonno.

Gli sviluppatori di A Separate World hanno saputo mantenere le promesse fatte in fase di produzione. La trama è avvincente e incuriosisce il lettore fin dal primo momento.

Le inquadrature sono spesso di tipo cinematografico, con il fuoco dell’immagine che si sposta sapientemente dal primo piano allo sfondo. Animazioni, ed effetti Ken Burns rendono piacevole la lettura, così come le transizioni da una pagina all’altra, che non sono mai stucchevoli.

Un altro punto di forza di quest’applicazione sono i suoni. Si possono ascoltare i rumori della strada o quelli delle posate nella scena del ristorante. La colonna sonora originale è appropriata all’atmosfera gotica di alcune scene.

Insomma, mi ha incuriosito e ora sono impaziente di sapere come andrà avanti questa storia, che ha tardato ad uscire nello Store a causa di alcune immagini le quali sono state ritenute non opportune.

Le regole dell’SDK infatti recitano:

Applications must not contain any obscene, pornographic, offensive or defamatory content or materials of any kind (text, graphics, images, photographs, etc.), or other content or materials that in Apple’s reasonable judgement may be found objectionable by iPhone or iPod touch users.

Le applicazioni non devono contenere alcun materiale osceno, pornografico, offensivo o diffamatorio di alcun genere (testo, grafiche, immagini, fotografie, ecc.) o altri contenuti o materiali che il giudizio di Apple potrebbe ritenere inopportuni per gli utenti di iPhone o iPod Touch

Come papa Paolo IV fece coprire gli attributi maschili a eletti e dannati nella Cappella Sistina di Michelangelo, così Apple ha voluto fare la moralizzatrice con i ragazzi di Alessandro Risuleo. Giudicate voi.

Quella che vedete qui sopra è la “scabrosa” immagine originale che doveva essere inclusa nel fumetto.

Così invece è stata ritoccata dopo il rifiuto dell’applicazione da parte di Apple.

Oltre a questa, c’è un’animazione incriminata con Nina che si sta facendo la doccia. Be’, probabilmente il censore di Apple non è mai passato da una spiaggia della Romagna, altrimenti non avrebbe posto un divieto simile. E probabilmente il giorno in cui è stata approvata quest’altra applicazione, probabilmente, era in ferie.

Un’ultima cosa. Associata a questa applicazione c’è un contest: per partecipare occorre iscriversi entro il 17 maggio sul sito www.aseparateworld.com e il 18 maggio verranno pubblicate le domande. Il primo che risponderà esattamente, si porterà a casa un iPod Touch; in palio ci sono anche 9 iTunes Card da 10 euro.

Per poter rispondere alle domande è necessario scoprire gli indizi segreti celati nelle vignette… datevi da fare che io ne ho già scoperti tre!

ASW – A Separate World è disponibile nell’App Store di Apple nella categoria Intrattenimento al prezzo di 0,79 Euro.