Pano: foto panoramiche con iPhone

di Michele Baratelli 2

Nome: Pano 3.2
Categoria: Fotografia – Licenza: 2,39 euro
Data di rilascio: 25/06/2009 – Piattaforma: iPhone

Il nuovo iPhone 3GS ha migliorato la tanto bistrattata fotocamera elevandola a 3.2 MegaPixel e soprattutto aggiungendo la funzione “tocca & metti a fuoco”. Nonostante un deciso miglioramento del sensore, la fotocamera del melafonino è tra le features che non convincono l’utente: anche in questo caso, meno male che c’è App Store. Tra le numerose applicazioni che aggiungono zoom digitale e addirittura la visione notturna, oggi mi permetto di segnalare una App che mi ha davvero sorpreso per il buon risultato ottenuto e per la sua semplicità di utilizzo.

Pano per iPhone permette di scattare immagini panoramiche direttamente dal proprio melafonino grazie all’unione di singoli scatti: assolutamente da non perdere. (cliccare sulle foto panoramiche per ingrandirle)

Pano è compatibile con tutta la gamma degli iPhone ma è ovvio che i migliori risultati si ottengano con il nuovo iPhone 3GS per via della migliore qualità delle foto e la velocità nell’unire le immagini. Con un iPhone 2G si farà fatica a portare a compimento l’impresa di un’immagine panoramica composta dal massimo degli scatti possibili, ovvero 16.

Caratteristica necessaria per un programma del genere è la semplicità di utilizzo e Pano per iPhone ha centrato in pieno l’obiettivo dato che anche il sottoscritto (assolutamente negato per la fotografia) non ha avuto la minima incertezza nello scattare delle foto panoramiche. Il funzionamento è semplice: si dovrà scattare per prima la foto all’estrema sinistra e via via le altre fino ad un massimo di 16. Per aiutare l’utente in questo compito, Pano mette in trasparenza parte della foto precedente così che il nuovo scatto possa ne essere la reale continuazione.

Ovviamente serve un po’ di pratica ma le immagini che vi propongo in questo articolo sono la seconda e la terza panoramica che ho scattato: Pano per iPhone non è dunque un programma per foto panoramiche dal complesso utilizzo. È ovviamente possibile scattare la foto con iPhone verticale o con il telefono in modalità panoramica.

La qualità. Come sempre, parlando di qualità in un’immagine fotografica, il discorso potrebbe essere molto articolato. Credo sia il caso di non dimenticare che, per quanto iPhone sia “fantastico”, ciò che Pano produce è sempre frutto di un telefono cellulare. Il risultato, date le premesse, è dunque buono e sicuramente apprezzato da tutti coloro che vogliono un ricordo particolare di un luogo: il fotografo professionista utilizzerà ovviamente ben altri strumenti.

Pano per iPhone si rivela un fantastico compagno di viaggio per chi, come me, è sempre alla ricerca di software semplice per creare fotografie ad effetto. Il risultato soddisfacente delle foto panoramiche scattate con Pano ripaga sicuramente dei 2,39 euro spesi per il suo acquisto.

Pano è disponibile nell’App Store di Apple nella categoria “Fotografia” a 2.39 Euro